Casoria. Affidamento beni confiscati alla camorra: parte la denuncia dei consiglieri , e Mauro Baratto. Occhi puntati della Procura. Atti e avviso non pubblicati: denunciate anche incongruenze sulle date. Attraverso una richiesta inviata direttamente al sindaco e al Presidente del consiglio comunale, i tre esponenti della minoranza hanno sollevato una serie di dubbi che, se confermati dai fatti, potrebbero aprire le porte a una serie di accertamenti da parte della magistratura inquirente e delle Prefettura di Napoli. L’indagine interna messa in campo dai tre consiglieri è stata prodotta dopo l’annuncio da parte del primo cittadino di aver avviato l’iter per l’affidamento di beni confiscati alla criminalità organizzata e acquisiti al patrimonio del Comune. Ad entrare nel merito della vicenda la consigliera Vignati. “Il giorno primo ottobre, facendo seguito alla delibera di giunta del 19 settembre, l’amministrazione comunale pubblicava un comunicato stampa in cui si dava conto che sul sito dell’ente era presente e pubblicata la manifestazione d’interesse concernente l’affidamento di tre beni confiscati alla criminalità organizzata sul territorio di Casoria. Ma purtroppo – afferma Vignati – , fino al 7 ottobre non è stato possibile visionare la manifestazione d’interesse nel mentre scaduta il giorno successivo. La cosa assume contorni ancor più discutibili, se si pensa che il presidente di un’associazione del territorio, ha pubblicato sui social un post in cui si dava contezza della scadenza del bando. È chiaro che un iter del genere nulla ha a che vedere con la trasparenza che un’amministrazione pubblica dovrebbe assicurare, specie se riguarda un tema sensibile come quello dell’affidamento a terzi di beni confiscati alla camorra”. La manifestazione d’interesse – così come rimarcato nel comunicato stampa del comune -, è stata promossa dall’assessorato al Patrimonio, per individuare un soggetto del terzo settore che, per ogni bene messo a bando, unitamente al Comune, presenterà poi il progetto alla Regione Campania. Per il Comune di Casoria, tra i beni confiscati disponibili, si é deciso di selezionarne tre. Si tratta di una villa su tre livelli in via Monte Bianco, di un appartamento in via Giovanni Amato e di un terreno in località “La Stella”. Lo stesso Bene aveva dichiarato che “la lotta alla criminalità organizzata e l’inclusione attiva della cittadinanza attraverso simili iniziative, sono priorità per la nostra azione di governo di Casoria”. (gdn)


Cronache Tv



Flash News

In Campania 60mila dosi di vaccino a over 80, 21mila a personale scuole

Queste le dichiarazioni del governatore della Campania Vincenzo De Luca.
Leggi tutto

Benitez: ‘Ritorno al Napoli? Non mi esprimo’

Il Napoli perde quota in classifica ed il nome di Rafa Benitez circola con sempre maggiore insistenza come possibile sostituto di Rino Gattuso,
Leggi tutto

Cercola, dipendente comunale con la variante inglese: il sindaco lo chiude

Cercola, dipendente comunale con la variante inglese: il sindaco lo chiude fino al 27 febbraio
Leggi tutto

Casi covid alla scuola media di Ercolano: il sindaco la chiude

Il sindaco di Ercolano chiude una scuola per troppi casi covid
Leggi tutto

Il nuovo rapporto della Dia: Casalesi ancora forti e attivi nel Casertano

Il rapporto semestrale della Direzione investigativa antimafia ha certificato la permanenza del forte radicamento e l'operatività del Clan dei Casalesi nel territorio casertano.
Leggi tutto

Corruzione all’Asl di Caserta: sospesi i nove dipendenti indagati

Il direttore generale dell'Asl di Caserta Ferdinando Russo ha sospeso con proprio provvedimento nove dipendenti rimasti coinvolti nell'indagine "Penelope"
Leggi tutto

Rider di Benevento denuncia: ‘Picchiati e derubati senza tutele’

"E' vergognoso che l'azienda per cui lavoriamo non ci tuteli affatto"
Leggi tutto

Sparatoria a Napoli, ferito il pregiudicato Bernardo Torino

L'uomo è stato #ferito ad entrambe le braccia: ha raccontato di essere rimasto vittima di un tentativo di #rapina
Leggi tutto

Orti sociali nel bene confiscato: bando per l’assegnazione di altri 11 lotti

Con un bando a firma del sindaco Enzo Guida e del presidente della commissione consiliare beni confiscati Francesco Maria Turco, sono stati riaperti per l’assegnazione degli orti sociali presso il bene confiscato in via Rosa Parks a Cesa.
Leggi tutto

Revocato sciopero netturbini nei comuni di Afragola, Gragnano, Ercolano, Nola e San Giorgio

In accordo con le sigle sindacali, è stato revocato lo sciopero programmato inizialmente il 25 febbraio 2021 nelle città di Afragola, Gragnano, Ercolano, Nola, San Giorgio a Cremano.
Leggi tutto

Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, pusher bloccato dalla polizia alle ‘Case Nuove’

Raffaele Fonzo, 40enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
Leggi tutto

Napoli, il papà di Ugo Russo: ‘Murales? Se il Comune vorrà coprirlo non ci opporremo’

#VincenzoRusso ha spiegato la posizione della famiglia: 'Noi vogliano solo sapere la verità'
Leggi tutto

Napoli, cerca di disfarsi di una pistola dopo un inseguimento, arrestato

In manette è finito il 18enne #VincenzoPecoraro
Leggi tutto

Covid, in aumento i nuovi casi in Italia: sono 16.424

Sono ben 340.247 i tamponi effettuati per un tasso di #positivita' del 4,8%
Leggi tutto

Napoli, Ponticelli celebra i 30 anni del ragazzino eroe Francesco Paolillo

In allestimento anche un murale in via #CarloMiranda dove abita la famiglia
Leggi tutto

Salerno, così il boss Michele Cuomo spacciava droga in carcere. TUTTI I NOMI

Il boss di #Nocera aveva la collaborazione di pregiudicati del clan #Mazzarella detenuti a #Fuorni
Leggi tutto

"Epidermide” (Blackcandy Produzioni), nuovo brano di Serena Altavilla che anticipa il nuovo album.
Leggi tutto

Napoli, riprendono gli scavi nel sito archeologico di Carminiello ai Mannesi nel cuore di Forcella

Borrelli ed Eduardo Di Napoli: ”La nostra città trabocca di storia che va però tutelata e valorizzata.”
Leggi tutto

Garante detenuti Campania: 83enne ex affiliato NCO colto da malore in carcere

Marandino è stato arrestato lo scorso 3 febbraio per usura ed esercizio abusivo di attività finanziaria
Leggi tutto

Covid, forte incremento di positivi e morti in Campania

Sono ben 2.185 i nuovi casi, 40 le #vittime. Percentuale al 10,22%
Leggi tutto

Rubati tamponi, test rapidi e mascherine dal presidio covid di Castellammare.

La vicenda è stata denunciata pubblicamente dal sindaco di Castellammare, #Gaetano Cimmino
Leggi tutto

Pd Napoli, Valerio Di Pietro sul invio delle elezioni amministrative

Valerio Di Pietro: "La discussione di carattere prettamente locale sulla data in cui si terranno le elezioni amministrative, è davvero...
Leggi tutto

Pompei, concluso il restauro del grande affresco della Casa dei Ceii

La Casa dei Ceii, scavata tra il 1913 e il 1914, rappresenta uno dei rari esempi di dimora antica di...
Leggi tutto

Maikol Arcarisi torna con “Se non hai da fare”, il suo nuovo singolo

Il cantautore palermitano prosegue il suo viaggio all’insegna dell’emozione con questo nuovo brano, un manifesto dell’amore senza tempo
Leggi tutto

Napoli, garage privati che utilizzano le strisce blu ed i passi carrabili per i loro clienti

Il titolare del garage si scusa a La Radiazza: “Rivolgo le mie scuse al Consigliere e a tutta Napoli”
Leggi tutto

Scafati è ‘zona rossa’. I dati e i provvedimenti in vigore fino all’8 marzo 2021

Scafati zona rossa: gli ultimi dati relativi all'incremento esponenziale dei casi di contagio da Covid-19, inviati dall'Unità di crisi regionale,...
Leggi tutto

Frodi sui petroli: arrestato imprenditore pregiudicato legato al clan Formicola

In manette è finito #GiuseppeSavino. Sono state sequestrate anche tre aziende a lui collegate
Leggi tutto

Meret: ‘Non dobbiamo subire gol, altrimenti si fa dura’

Il portiere del #Napoli: 'Passare il turno ci potrà aiutare a migliorare'
Leggi tutto

Napoli, maltratta i genitori: arrestato 36enne a Piscinola

36enne napoletano, è stato arrestato per tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e minacce gravi.
Leggi tutto

Benevento, donna occupa casa abusivamente e minaccia il suicidio

Protagonista e' una cinquantenne che sta protestando in uno stabile di via Minghetti, al Rione Liberta'.
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..