Napoli ragazzo morto
Un ragazzo di 15 anni è stato trovato senza vita nella sua cameretta: sequestrata la salma e disposta l'autopsia



Napoli. Un di è stato trovato in casa: disposta l’autopsia per chiarire le cause della morte.

L’autopsia dovrà accertare le cause della morte di Luca, un ragazzino di 15 anni di Napoli, trovato senza vita nella sua cameretta in via dell’Epomeo a Soccavo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, Luca era in buona salute, non aveva nessun problema fisico. A trovarlo senza vita sono stati i genitori che non lo hanno visto alzarsi per andare a scuola. La sera prima il aveva trascorso una serata con amici poi è andato a letto e non si è più risvegliato.

L’autopsia in programma all’inizio della prossima settimana al Secondo Policlinico di dovrà fare luce sulla tragedia. Al momento nessuna ipotesi viene formulata. La vicenda ha suscitato profondo cordoglio tra parenti ed amici del giovane, decine i messaggi sui social.