juventus rinnovo ronaldo

Juventus rinnovo Ronaldo: cresce l’ottimismo dei bianconeri per la permanenza di CR7. Inter, prosegue il dialogo per Raspadori

______________________________

Juventus rinnovo Ronaldo: piovono conferme dall’Italia e dal mondo sulla trattativa tra Juventus e Jorge Mendes per il rinnovo di CR7, ora sempre più vicino alla permanenza in bianconero.

Dopo le indiscrezioni arrivate dal Portogallo, anche il quotidiano “Don Balon” e la “Gazzetta dello Sport” hanno parlato delle intenzioni di CR7, ora in vacanza dopo l’eliminazione della nazionale del Portogallo dagli Europei.

Juventus rinnovo Ronaldo – Incontro con Mendes

Cristiano Ronaldo

Juventus rinnovo Ronaldo. Il cinque volte pallone d’oro sarebbe pronto a restare, sicuramente fino alla scadenza del contratto (nel 2022): l’obiettivo è comunque quello di prolungarlo fino al 2023, spalmando l’ingaggio di 31 milioni di euro su due anni. Dialoghi che, evidentemente, riprenderanno tra non molto.

In casa Milan prosegue il casting per il nuovo trequartista che andrà a sostituire Hakan Calhanoglu, passato all’Inter a parametro zero in questa sessione di mercato. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport riporta in auge un vecchio pallino di mercato dei rossoneri, spesso accostato al club di Elliott negli anni recenti: Isco, centrocampista 29enne del Real Madrid.

Il giocatore non è attualmente un elemento indispensabile della rosa dei Blancos: l’arrivo di Ancelotti in panchina, inoltre, potrebbe favorire la trattativa visti già gli ottimi rapporti tra le due società, coinvolte anche nell’affare Brahim Diaz (vicino alla permanenza). Si prevede comunque una ricerca lunga: i dirigenti Maldini e Massara si prenderanno tutto il tempo necessario per fare le valutazioni del caso.

LEGGI ANCHE  Sannio: fiamme in diverse aree, tre fronti di fuoco

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHEChiellini Juventus, ecco il rinnovo. Cagliari, ufficiale Strootman

Sempre a Milano, sponda Inter, proseguono le trattative per Giacomo Raspadori, talento del Sassuolo e della nazionale italiana. Secondo il Corriere dello Sport il dialogo tra le due società sta proseguendo senza sosta, cosa confermata anche giorni fa dallo stesso ds dei neroverdi, Carnevali. Obiettivo di Marotta e Ausilio è bruciare la vasta concorrenza per l’attaccante, richiesto in questa sessione di mercato già da diversi club. L’idea dei dirigenti nerazzurri è quella di bloccarlo per il 2022, lasciandolo così per un’altra stagione in prestito agli emiliani. Tra un anno, poi, il classe 2000 si trasferirebbe a Milano.

Vincenzo Scarpa


Di Redazione

Ti potrebbe interessare..