24.7 C
Napoli
martedì, Luglio 7, 2020

Detenuto sorpreso a telefonare in cella nel carcere di Avellino

DALLA HOME

Un detenuto è stato scoperto a telefonare con un microcellulare all’interno della sua cella nella casa circondariale di Avellino. Sono stati gli agenti della polizia penitenziaria a sorprenderlo. A darne notizianella serata di ieri è stato il sindacato Osapp attraverso il segretario regionale Vincenzo Palmieri ed il dirigente nazionale Maurizio Russo: “Constatiamo che i penitenziari, in caso di specie quello di Avellino, sono diventate vere postazioni telefoniche che permettono alla criminalità la comunicazione con l’esterno. La polizia penitenziaria e la direzione dell’istituto stanno compiendo sforzi notevoli per fermare il fenomeno”.

Pubblicità
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

clan vanella grassi

Napoli, colpo al clan della Vanella Grassi: 51 arresti

Napoli, colpo al clan della Vanella Grassi: 51 arresti. Dalle prime luci di oggi infatti è in corso una maxi operazione di Carabinieri e...
famiglia senese

Camorra, colpo alla famiglia Senese: 28 arresti e sequestro beni per 15 milioni di...

Camorra, colpo alla famiglia Senese: 28 arresti e sequestro beni per 15 milioni di euro.   Dalle prime ore di questa mattina è in corso una...

Stalking: 39enne arrestato dai carabinieri

Stalking: 39enne arrestato dai carabinieri. I Carabinieri di Cervinara hanno tratto in arresto un 39enne di Montesarchio (BN) ritenuto responsabile del resto di “Atti persecutori”. Vittima...