Movida violenta. Sapignoli (lega napoli): ‘Ennesima rissa con accoltellamento. Regole non rispettate e comune di Napoli inesistente’

“Si è consumato ieri l’ennesimo episodio di violenza nella zona dei “baretti” di San Pasquale a Chiaja. A farne le spese, questa volta, un diciannovenne che è stato accoltellato due volte ai glutei e che per fortuna pare non sia grave. Quella zona di Napoli è da anni oggetto delle più svariate violenze durante le serate della Movida, sulle quali il  Comune di Napoli non effettua un benché minimo controllo rispetto a quelle che sono le enormi irregolarità che avvengono in termini di somministrazione, di emissioni acustiche e di sicurezza. Controlli che sono tutti di competenza della Polizia Municipale e, quindi, della macchina amministrativa di De Magistris che pare, però, non sia troppo attento a ciò che succede da anni in questa fetta di città, a discapito della serenità di chi ci abita.Come Lega avvieremo una campagna di ascolto dei cittadini e di monitoraggio di questi fenomeni. E’ tempo di riportare serenità e legalità in questa zona di Napoli”. E’ quanto dichiarato in una nota dall’avv. Simona Sapignoli, coordinatrice cittadina della Lega Napoli – Salvini Premier.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati