Il presidente della commissione antimafia: ‘La camorra vera emergenza nazionale’

 “Quanto successo all’Ospedale Pellegrini di Napoli dove una persona ha tentato di finire un uomo, sparandogli nel cortile, è molto grave e dimostra che per la criminalità la vita degli innocenti non ha valore”. A scriverlo sul suo profilo Facebook è il presidente della commissione antimafia Nicola Morra. “Questo ennesimo regolamento di conti in luogo pubblico avrebbe potuto ferire altri pazienti dell’ospedale – sottolinea Morra – Persone come la piccola Noemi, la cui unica ‘colpa’ è quella di vivere in un territorio controllato dalla camorra. Questa è la vera emergenza italiana. Servono anche misure straordinarie per garantire la sicurezza della cittadinanza e soffocare la criminalità che tormenta quelle terre dove ieri, insieme a me, centinaia di ragazzi e pochi cittadini a dire il vero in piazza chiedevano più presenza dello Stato”.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati