Napoli, il video che mostra la sparatoria ad altezza d’uomo in piazza Trieste e Trento

Napoli. “Le registrazioni del sistema di videosorveglianza che ci ha fornito il Caffè Monidee in piazza Trieste e Trento mostrano i momenti della sparatoria ad altezza d’uomo che si è consumata nella notte di martedì. Immagini inquietanti che mostrano la paura del personale del locale che, uscendo dal bar, si accovaccia dinanzi agli spari. Crediamo che questo video rappresenti al meglio la situazione emergenziale che si vive in città e chiami le autorità ad una profonda riflessione. Servono risposte efficaci e in tempi brevi”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il conduttore de “La Radiazza” su Radio Marte Gianni Simioli. “Giovedì – proseguono Borrelli e Simioli – ci sarà il primo incontro tra i commercianti di piazza Trieste e Trento, tra cui il Bar Gambrinus e Sorbillo, volto a creare un comitato che possa interfacciarsi con le istituzioni avanzando proposte su come arginare i fenomeni criminali che stanno investendo la città”. Di seguito la testimonianza di Genny Pelliccia e Antonio Visconti, i proprietari del Caffè Monidee: “Per poco non abbiamo assistito ad una tragedia. Solo cinque minuti prima c’erano dei clienti ai tavolini. Al momento della sparatoria, poco più in là, c’era un gruppo di ragazzi. Solo per miracolo i proiettili non hanno colpito uno dei presenti. Il fatto è avvenuto intorno all’una e mezza. E’ arrivato uno scooter con due persone a bordo, hanno aperto il fuoco in direzione del marciapiedi. Il fatto è avvenuto appena è andata via la volante della polizia. Qualcuno li ha avvertiti, ed è iniziato il raid. Piazza Trieste e Trento oramai è il teatro delle azioni dimostrative della criminalità della zona”.
La Redazione
Contenuti Sponsorizzati