Nola, litiga con il ragazzo e chiama i carabinieri: lui aveva una pistola col colpo in canna

#Nola, #litigaconilragazzo e chiama i carabinieri: lui aveva una pistola col colpo in canna. L’uomo è stato arrestato ed ora è in attesa di giudizio. La Beretta sequestrata

litiga con il ragazzo e chiama i carabinieri
Foto comunicato stampa
google news

Nola, litiga con il ragazzo e chiama i carabinieri: lui aveva una pistola col colpo in canna. L’uomo è stato arrestato ed ora è in attesa di giudizio. La Beretta sequestrata

A Nola i Carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato per detenzione illegale di armi comuni da sparo e munizioni un 38enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Il 112 ha ricevuto la richiesta d’aiuto da parte di una donna. Aveva litigato al telefono con il suo ex compagno. L’uomo le aveva giurato che gliel’avrebbe fatta pagare e che sarebbe andato da lei.

Tempestivo e forse provvidenziale l’intervento della gazzella dell’Arma. Quando i Carabinieri sono intervenuti a via monti hanno trovato i 2 che litigavano e gli animi erano agitati. Il 38enne è stato immediatamente perquisito. Nella sua utilitaria una pistola marca beretta calibro 22. L’arma – con 8 cartucce nel caricatore – era sul sedile lato passeggero a portata di mano.

L’uomo è stato arrestato ed ora è in attesa di giudizio. La Beretta è stata sequestrata, sarà sottoposta ad accertamenti per verificarne la provenienza ed il suo eventuale utilizzo in fatti di sangue o altro reati.