Il capitano azzurro fortemente tentato dalla proposta del club canadese per un trasferimento a giugno






La lunga avventura di Lorenzo Insigne a sembra davvero essere giunta ai titoli di coda. L’indiscrezione, giunta in mattinata dal quotidiano Il Roma e confermata con il passare delle ore dai più importanti portali di calciomercato, è di quelle forti: il capitano azzurro, fortemente tentato dall’esperienza in MLS, potrebbe dire sì a breve all’offerta del FC, club canadese.

Una carriera in maglia azzurra: cresciuto nelle giovanili, Insigne ha lasciato solo in prestiti dal 2010 al 2012 prima alla Cavese e quindi a Foggia e Pescara. L’ultima di queste tre esperienze, alla corte di Zeman ed affiancato da Verratti e Immobile, gli ha permesso di riconquistare il posto in Serie A con la maglia della sua città, che non ha mai abbandonato da quel momento in poi, diventandone infine capitano.

Gli ultimi mesi sono stati, però, tortuosi, specie per la questione del rinnovo del contratto in scadenza. Insigne ed il suo agente Pisacane non sono mai stati contenti delle cifre messe sul tavolo dal patron De Laurentiis e, dopo i continui stalli nella trattativa, è spuntata la proposta del Toronto. Primi contatti a inizio novembre, quindi l’offerta ufficiale: contratto quinquennale da 11,5 milioni di euro più 4,5 di bonus, cifre rivelate da Sky Sport.

Il Napoli, dal canto suo, non ha mai rilanciato: la proposta resta sempre quella iniziale, con stipendio “al ribasso” rispetto al contratto firmato nel 2017. Altro fattore che spinge Insigne verso l’addio. Da capire anche se le parti si saluteranno a gennaio o in estate, visto che la stagione in MLS inizia nel mese di marzo. Il spinge per avere Lorenzo da subito a disposizione, mentre lui stesso non è convinto dell’idea: vuole chiudere la stagione a e poi salutare il club partenopeo a giugno.

Vincenzo Scarpa


Terra dei fuochi, controlli a Giugliano e Mondragone: denunce e sequestri. 150 mila euro di sanzioni

Notizia precedente

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10 e Lotto

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..