Calcio Napoli

Napoli, Spalletti punta a battere il record di vittorie

Amir Rrahmani ai microfoni di Radio Kiss Kiss commenta il momento del Napoli e le prospettive per il futuro. ”Siamo un gruppo molto forte e unito, seguiamo il gran lavoro di Spalletti”



SPALLETTI




Domenica il Napoli affronta il Torino al Maradona nell’ottavo turno del campionato. E’ un’occasione importante per la squadra di Spalletti che in caso di vittoria uguaglierebbe il record di otto successi consecutivi a inizio stagione in campionato realizzato con Sarri in panchina nel 2017. Spalletti sta ritrovando tutti i giocatori convocati nelle Nazionali.

All’allenamento di oggi mancava il solo Ospina che si unira’ ai compagni nella giornata di domani e che e’ destinato ad andare in panchina nella sfida con il Toro. Nel Centro Tecnico di Castel Volturno e’ rientrato, tra gli altri, anche Amir Rrahmani, reduce dagli impegni con la Nazionale del Kosovo.

Il difensore commenta ai microfoni di Radio Kiss Kiss il momento del Napoli e le prospettive per il futuro. ”Siamo – dice Rrahmani – un gruppo molto forte e unito, seguiamo il gran lavoro di Spalletti. Mi sto trovando benissimo, sto giocando e ringrazio i compagni per l’aiuto. Non ci sono solo i singolo, ma e’ il gruppo che sta facendo benissimo”.

Il calciatore kosovaro e’ riuscito quest’anno ad affermarsi nel Napoli dopo una stagione, quella con Gattuso in panchina, in cui non era riuscito a conquistarsi del tutto la fiducia dell’allenatore e dell’ambiente. ”In difesa – aggiunge Rrahmani – mi stanno dando tutti una grande mano e poi giocare al fianco di un campione qual e’ Koulibaly e’ un vantaggio per chiunque. E’ un privilegio essere suo compagno in campo”..

”Il campionato – osserva il difensore partenopeo – e’ iniziato benissimo, ma bisogna proseguire con la stessa intensita’, la strada e’ lunga e noi dobbiamo crescere per restare in alto. Gia’ domenica contro il Tornio ci aspetta una sfida dura e difficile. Le squadre di Juric giocano uno contro uno a tutto campo. Bisognera’ avere attenzione e giusta mentalita”’.

La squadra e’ in forma e Osimhen e’ il calciatore-simbolo di questo gruppo. ”E’ un attaccante fortissimo – conferma Rrahmani – non solo fa gol ma arriva sempre prima sulle palle contese. E’ in una condizione splendida e sta dando un grande contributo alla squadra”. ”Ma in generale – conclude – e’ tutto il gruppo che sta bene. Siamo compatti e decisi piu’ dello scorso anno a disputare una grande stagione. Abbiamo tifosi appassionati che ci spingono anche allo Stadio e questo clima ci da’ una grande carica”.

Google News

Incendio alla Sapa di Airola, l’Arpac aggiorna: “Ci ha salvato il vento”

Notizia precedente

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..