Festa abusiva in una casa di Teano, il sindaco ordina decine di tamponi

Festa abusiva in una casa di Teano, il sindaco ordina decine di tamponi. Lo scorso sabato, in una frazione di Teano  sarebbe stata organizzata una festa con diverse persone in un’abitazione privata. Su ordine del sindaco Dino D’Andrea saranno effettuati oggi tamponi antigeni rapidi a tutti i partecipanti alla ‘presunta’ festa di compleanno per tracciare […]

google news
asl napoli 2
foto di repertorio

Festa abusiva in una casa di Teano, il sindaco ordina decine di tamponi.

Lo scorso sabato, in una frazione di Teano  sarebbe stata organizzata una festa con diverse persone in un’abitazione privata. Su ordine del sindaco Dino D’Andrea saranno effettuati oggi tamponi antigeni rapidi a tutti i partecipanti alla ‘presunta’ festa di compleanno per tracciare il contagio.

“Le eventuali persone positive al tampone rapido saranno poi sottoposte a tampone molecolare sempre presso il drive-in della collina di S.Antonio. Si invita le persone coinvolte a evitare spostamenti fuori dalle proprie abitazioni fino all’esito degli esami. La vicenda comunque è oggetto di indagine da parte della polizia municipale. Gli eventuali colpevoli di questo gesto insano ed irresponsabile saranno oggetto di sanzioni”, ha scritto sul suo profilo social il primo cittadino.

 

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Il comandante Schettino uscirà dal carcere per archiviare atti

il comandante Schettino ha diritto accedere a misure alternative: ipotesi lavoro fuori carcere. Archivierà atti di Ustica

Napoli, spaccia nei giardinetti di piazza Garibaldi: arrestato

I Falchi della Squadra Mobile di Napoli hanno catturato un 31enne della Costa d’Avorio

Quarto appuntamento della rassegna ‘Palestra culturale’ agli scavi di Pompei

Quarto appuntamento della rassegna “Palestra culturale” agli scavi di Pompei il 23 settembre alle ore 19,00 nella suggestiva location della Palestra Grande. L’iniziativa fa parte...

Meloni: “Le femministe non mi vogliono”. Ieri contestazioni e aggressioni a Caserta

"La verità è che la sinistra e le femministe di casa nostra non tollerano l'idea che una donna di destra possa diventare presidente del...

IN PRIMO PIANO

Pubblicita