Seguici sui Social


Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, la polizia penitenziaria ‘omaggia’ il personale dell’ospedale Cotugno

Pubblicato

in

>

Stamane  la Polizia Penitenziaria del Notp di Secondigliano coordinati dal commissario capo Pasquale Colucci Pasquale, hanno omaggiato e consegnato una targa d’onore a tutti gli operatori sanitari dell’Ospedale Cutugno in prima linea contro il coronavirus che stanno dando il contributo maggiore in questa guerra, con una dedica: “Al personale dell’ospedale Cotugno con stima e riconoscenza dal Notp Secondigliano”. A sirene spiegate, le vetture, e gli agenti “sugli attenti”, la Polizia Penitenziaria si é presentata stamattina nell’istituto per le malattie infettive di Napoli, diventato uno dei simboli del contrasto all’infezione da Covid-19.

Pubblicità

Per il vice segretario regionale Osapp Campania, Luigi Castaldo Luigi il nucleo traduzioni e piantonamenti della regione Campania è composto da tanti “Angeli blu, cioè personale penitenziario che ogni giorno rischia la propria vita per contrastare in questo momento il maledetto coronavirus. Molteplici le competenze del NOTP di Secondigliano tra queste anche le traduzioni presso gli ospedali dei ristretti positivi al Covid-19”.
L’Osapp Sindacato autonomo Polizia Penitenziaria tra i maggiormente rappresentativi in regione Campania elogia l’operato di queste donne ed uomini del Corpo per il lodevole lavoro svolto con spirito di abnegazione e restando sempre in prima linea, pur con le deficitarie risorse disponibili. La Polizia Penitenziaria ha anche avviato una raccolta fondi da destinare all’ospedale partenopeo.

 

Continua a leggere
Pubblicità