Seguici sui Social

Pubblicità

Fuorigrotta

Napoli, ‘Andiamo a bere una birra’: fermati e multati due uomini a Fuorigrotta

Pubblicato

in


Ieri pomeriggio gli agenti del commissariato San Paolo, durante il servizio di controllo del territorio, finalizzato anche a garantire il rispetto delle misure urgenti per la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, hanno intimato l’alt in via Leopardi a due persone in sella a uno scooter che hanno affermato di essersi allontanati dalla propria abitazione per bere insieme una bottiglia di birra.
L.M. e M.M., 37enni napoletani, sono stati sanzionati per aver violato le misure previste dal D.P.C.M. del 22 marzo 2020, mentre L.M. è stato anche sanzionato per la somma complessiva di 7200 euro per guida senza patente perché mai conseguita, per guida senza casco e poiché il motoveicolo, già sottoposto a sequestro amministrativo, era privo di copertura assicurativa.

Pubblicità
Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Napoli

Napoli, pusher e cliente bloccati dalla polizia a Fuorigrotta

Pubblicato

in

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato San Paolo, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Veniero due persone che, alla loro vista, hanno cercato di allontanarsi ma sono state raggiunte e bloccate.

Uno dei due è stato trovato in possesso di 5 bustine di marijuana per un peso di circa 6 grammi e della somma di 600 euro.
Un 19enne napoletano con precedenti di polizia è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente mentre la persona che era con lui è stata sanzionata amministrativamente perché in possesso di circa 2 grammi di marijuana.
Inoltre, entrambi sono stati sanzionati per aver violato le norme finalizzate a contenere il contagio da Covid19.

Continua a leggere

Fuorigrotta

Napoli, carabinieri consegnano tablet per le lezioni a distanza agli alunni di Fuorigrotta

Pubblicato

in

Si rafforza il legame tra Carabinieri ed istituti scolastici del territorio. Come nei giorni precedenti in città, anche a Fuorigrotta ieri i Carabinieri della Stazione hanno consegnato dei tablet ad alcuni alunni dell’Istituto Superiore “Augusto Righi” di viale Kennedy.

L’iniziativa, nata dalla sinergia tra la Dirigenza scolastica ed i Carabinieri, ha consentito di raggiungere le famiglie degli alunni e consegnare ai ragazzi il tablet in dotazione alla scuola, al fine di poter continuare nella frequenza scolastica nelle modalità attualmente previste per la didattica a distanza. I ragazzi potranno così seguire da casa le lezioni nel rispetto del distacco sociale previsto dalla normativa anti-contagio.

Continua a leggere

Cronaca Napoli

Napoli, morto all’ospedale San Paolo il pregiudicato ferito il 6 marzo a Fuorigrotta

Pubblicato

in

Napoli. E’ morto alla vigilia di Pasqua all’ospedale San Paolo di Napoli, dove era ricoverato dal 6 marzo, il 42enne Gaetano Mercurio ferito nei pressi della sua abitazione in via Terracina a Fuorigrotta. La vittima, conosciuto negli ambienti della camorra con il soprannome di ‘sfilatino’, che aveva precedenti per estorsione, era indicato dagli investigatori vicino al boss Vitale Troncone da poche settimane tornato libero.

Le indagini sono concentrate su una frizione sorta tra i clan che controllano  i traffici illeciti a Fuorigrotta con la scarcerazione del boss Troncone. I killer, probabilmente erano stati avvisati da  qualcuno dell’uscita di casa di mercurio in periodo di restrizioni da coronavirus. A fare fuoco, come è emerso dalla visione delle telecamere della zona, era stato un uomo con il volto coperto da passamontagna, che aveva fatto fuoco tre volte contro Mercurio prima di sparire insieme con un complice. “Sfilatino” è morto l’altra notte all’ospedale San Paolo, 36 giorni dopo l’agguato.

 

Continua a leggere
Pubblicità