Seguici sui Social



Caserta e Provincia

Campania, i consiglieri regionali chiedono di potenziare il sistema di controllo della tracciabilità del Latte di Bufala

Pubblicato

in


“Basta speculazioni, Potenziamo il sistema di Controllo della tracciabilità del Latte di Bufala presso le stalle, le strutture casearie e le Celle di Congelamento e stoccaggio in Campania per evitare speculazioni”. Questo in sintesi il corpo di una accurata missiva che il presidente della Commissione Regionale, l’On. Gennaro Oliviero, ha inviato al Governatore Vincenzo De Luca. Missiva inviata anche per conoscenza al Prefetto, i Ministeri dell’agricoltura e della salute. “Caro Enzo,
l’impegno da Te profuso per arginare il contagio da Coronavirus è riconosciuto ed apprezzato da Tutti, ed in egual misura Ti chiedo di attivare ogni utile iniziativa per Tutelare la Filiera Bufalina, volano economico di Terra di Lavoro, arginando una deriva speculativa del prezzo del latte di bufala alla stalla denunciata anche a mezzo stampa per il comportamento messo in atto da taluni caseifici soci e fruitori del Consorzio della Mozzarella di Bufala DOP, che stanno imponendo un prezzo al ribasso del latte di Bufala MBC DOP”. Si sta approfittando della situazione Corona Virus per speculazioni sul cibo e in particolare sul latte. Su questa annosa
problematica è intervenuto anche il Ministero dell’Agricoltura con uno specifico atto normativo adottato e pubblicato dal competente Capo Dipartimento MiPAAF- PQAI IV lo scorso 19 marzo, dove è stato modificato il disciplinare di produzione della Mozzarella di Bufala Campana MBC Dop, così da autorizzare il congelamento
del latte di bufala Dop ed il suo utilizzo in tempi successivi per la produzione di mozzarella di bufala MBC DOP .

“Purtroppo anche oggi in un momento di Emergenza nazionale e mondiale la Filiera del Latte e della Mozzarella di Bufala Campana DOP e non-dop è tutt’ora minacciata dall’introduzione di Latte e di Cagliata di latte di bufala di provenienza estera, così come è stato evidenziato da un sequestro effettuato lo scorso 3
marzo presso un Caseificio socio e fruitore del Marchio MBC DOP di Cagliata di Latte di Bufala surgelata proveniente dalla Bulgaria”. L’Onorevole Oliviero chiede a De Luca di: “adottare immediatamente, con la massima urgenza, misure speciali di controllo sull’intera filiera del latte e della mozzarella di bufala MBC Dop e
non-Dop , imponendo ai Direttori Generali ed ai Servizi Veterinari delle AASSLL di attivare un sistema di Controllo incrociato verificando la reale produzione del latte di bufala presso le stalle, il reale ritiro trasformazione e/o stoccaggio presso le strutture casearie di trasformazione in mozzarella MBC DOP e non- Dop, il quantitativo e la provenienza del Latte e delle cagliate presso le Celle di stoccaggio e/o Congelamento Latte presenti in Campania”. Da anni tutti gli addetti ai lavori ( AASSLL della Campania, MiPAAF- ICQRF -Repressione Frodi- , Ministero della Salute Dir. Gen Serv Vet -CC.NAS- Reg Camp. UOV Veterinaria, Consorzio di
Tutela MBCDOP) sono a conoscenza dell’uso fraudolento di Latte e di Cagliata di Latte di Bufala di provenienza estera: “tanto che tale tematica ha imposto una serie di misure ordinarie e straordinarie al Parlamento ed al Consiglio Regionale con l’adozione di speciali rigide normative legislative mai completamente attuate ed
effettivamente eseguite in Regione Campania – continua la missiva di Oliviero – Ebbene Oggi in piena Emergenza Coronavirus NON è piu’ possibile consentire l’Azione speculativa in atto per la mancanza di Controlli mirati sul latte e sulla mozzarella di bufala da parte delle ASL competenti; per l’assenza d’Indirizzo e di
Progettualità regionale, tanto che i sottostimati controlli specifici sulla Tracciabilità del Latte , della Cagliata e della Mozzarella di Bufala in Campania sono conosciuti da tutti”, conclude il Presidente della Commissione Ambiente.

Continua a leggere
Pubblicità