È passata in giudicato l’ordinanza con cui il Tribunale di Nocera Inferiore ha accolto il ricorso contro Alberico Gambino, dichiarandolo decaduto dalla carica di sindaco del Comune di Pagani.
Lo rende noto la Prefettura di Salerno, che cita la delibera consiliare che prende atto della decadenza e l’avvio della procedura per sciogliere il consiglio comunale di Pagani.
La normativa prevede che, a seguito della pronuncia di scioglimento del consiglio per decadenza del sindaco, consiglio e giunta rimangano in carica sino alle elezioni amministrative della prossima primavera e che le funzioni di sindaco siano svolte dal vicesindaco.
A Pagani, decaduto Gambino, l’amministrazione è retta attualmente dalla sua vice, Anna Rosa Sessa.

Torre Annunziata: bomba nella notte davanti a un negozio alla Cuparella. E’ la quinta in pochi giorni

Notizia Precedente

Scafati. Michele Russo: ‘Si rispetti il criterio di proporzionalità nelle commissioni’

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare