Salerno. Casa a luci rosse a scoperta dai poliziotti della squadra mobile. Ieri sera, 4 novembre, gli agenti della di Stato della Squadra Mobile della Questura di Salerno, Sezione Contrasto alla Criminalità Straniera e Prostituzione, nell’ambito di una specifica e mirata attività diretta al contrasto del fenomeno sempre più dilagante della prostituzione, hanno denunciato per sfruttamento della un uomo, S.M. salernitano di anni 45, il quale aveva organizzato un vero e proprio business del sesso. Dopo diversi appostamenti da parte degli uomini della Squadra Mobile, è stato individuato un appartamento nel centro cittadino adibito a casa di appuntamento con ragazze provenienti dall’est europeo. L’appartamento in questione era dotato dei più sofisticati sistemi di sicurezza, per consentire ai clienti di essere identificati a mezzo video citofono e grazie ad un codice di accesso permetteva loro di raggiungere l’appartamento in completa privacy. Dopo aver raccolto tutti gli elementi di prova, che venivano opportunamente sequestrati, compresa una modesta somma di denaro, l’appartamento veniva chiuso e sottoposto a sequestro.

#EFEFEF; padding-top: 5px;">
LEGGI ANCHE  Salerno, scoperta truffa internazionale di pellet: 7 indagati

Maison a luci rosse a Salerno: denunciato il 45enne che gestiva le ragazze provenienti dall’Est Europa
di Redazione per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Frode fiscale: sequestrata una società di calzature e pellami di Grumo Nevano

Notizia precedente

Giovanissimi ‘odiatori social’ in azione contro il sindaco di Giugliano che non ha chiuso le scuole per il maltempo

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..