Dovrebbe essere imminente la firma della convenzione tra Calcio Napoli e Comune per l’utilizzazione dello stadio San Paolo. ”Il problema piu’ importante – ha detto l’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello ai microfoni di Radio Kiss Kiss – e’ stato risolto con il pagamento da parte del Napoli di vecchie pendenze, che si aggiravano intorno ai 4 milioni e 200 mila euro. Ora la firma diventa davvero una formalita’ burocratica”. ”Ci sono – ha aggiunto l’assessore – elementi di modernita’ in questa convenzione relativamente a tutta una serie di attivita’ che sono state definite e che potranno essere molto importanti per i prossimi anni”. La convenzione per il San Paolo avra’ una durata di 5+5 anni. La manutenzione dei maxischermi dovrebbe toccare al Napoli. ”Appena ci sara’ consegnato l’impianto dalla gestione per le Universiadi – ha ancora detto Borriello – procederemo al montaggio dei sediolini nel settore Distinti che comporranno la scritta ‘Napoli’. La convenzione prevede anche che dal primo giorno utile dopo l’ultima gara del Napoli in casa – ha concluso – c’e’ un periodo entro il quale si possono organizzare concerti”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati