Il Consiglio dei Ministri ha nominato Prefetto con funzioni di Vice Direttore Generale della Pubblica Sicurezza per l’espletamento delle funzioni vicarie presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza il dottore Antonio De Iesu, attuale questore di Napoli. Il conferimento del prestigioso incarico era stato ufficializzato una settimana fa a Napoli dal capo della Polizia Franco Gabrielli: “De Iesu – aveva detto Gabrielli – viene a Roma per assumere un meritatissimo incarico. A Napoli ha lavorato egregiamente: ricordo ancora quando, due anni fa, mentre era questore a Milano, lo chiamai per annunciargli il trasferimento nel capoluogo campano”.Per la sua successione si fanno i nomi di Alessandro Giuliano, dirigente del Servizio centrale operativo e figlio del compianto Boris capo della Mobile di Palermo che nel 1979 fu ucciso dalla mafia. Ma circola anche il nome dell’attuale questore di Catania, il napoletano Alberto Francini.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati