Gasperini, col Napoli partita decisiva

“Siamo arrivati al momento decisivo con le tre partite in una settimana tra Napoli, Fiorentina in Coppa Italia e Udinese. Al San Paolo giochiamo nuovamente dopo tutti gli altri, lunedì prossimo sarà il terzo di fila: speriamo di trovare in trasferta i punti persi in casa nello 0-0 con l’Empoli”. Gian Piero Gasperini illustra la sfida di Pasquetta dell’Atalanta affermando di tenere prioritariamente al campionato. “Primo perché siamo sesti e quindi in zona Europa League e non lontani dal quarto posto, secondo perché ci distoglie un po’ l’attenzione dalla semifinale di ritorno di Coppa Italia – spiega il tecnico nerazzurro -. A quella abbiamo avuto due mesi per pensarci: si è detto e scritto di tutto, ma noi abbiamo l’obbligo di pensarci solo da martedì”.
    Sull’avversario, poche parole: “Il Napoli in questo momento non ha più l’ambizione di vincere qualcosa, ma è una situazione che porta vantaggi e svantaggi anche a chi lo deve affrontare, perché magari gioca più libero da pensieri”.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati