Sabrina Salerno rivela: “Io vittima di una stalker da 2 anni”

SULLO STESSO ARGOMENTO

La cantante Sabrina Salerno ha raccontato di essere vittima di stalking da parte di una donna francese con gravi problemi psicologici.

La vicenda è iniziata nel 2021, quando la donna si è presentata a casa di Salerno e ha iniziato a minacciarla. La cantante ha denunciato l’accaduto alle autorità italiane e francesi, ma non ha ancora ricevuto risposte.

“Me la sono ritrovata ovunque, anche nei pressi di casa”, ha raccontato Salerno. “La sottoposero a Tso, ma nonostante la denuncia nessuno mi dice niente: non so chi è, se è pericolosa”.



    La cantante vive in un clima di paura e ansia. “Convivo con la paura di trovarmela davanti”, ha detto. “Temo la reazione che potrei avere e anche le conseguenze, visto che se qualcuno entra in casa tua armato e ti difendi qui finisci anche in galera”.

    “Dice di essere mia moglie e che il diavolo ci separa”

    La donna che sta perseguitando Salerno è ossessionata da lei. “Dice di essere mia moglie e che il diavolo ci separa”, ha spiegato la cantante.

    Sabrina Salerno ha lanciato un appello alle donne vittime di violenza. “Basta piangere ai funerali e non fare niente per cambiare le cose”, ha detto. “Continuano a morire donne, è un fallimento. Bisogna denunciare, ascoltare, inasprire le pene”.

    @riproduzione riservata




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Napoli, il Comune: lo Stadio Maradona sarà pronto ad ospitare le gare di Euro 2032

    Secondo Nino Simeone, presidente della Commissione consiliare ai Trasporti, Infrastrutture e Lavori Pubblici del Comune di Napoli, si faranno i lavori senza che la squadra vada a giocare altrove

    ‘Un Fantasma a Napoli’, presentazione del nuovo romanzo di Carlo Animato alla Feltrinelli di Piazza dei Mart...

    Il prossimo mercoledì, alle 18, presso la libreria Feltrinelli di Piazza dei Martiri, verrà presentato il romanzo "Un fantasma in pretura, ovvero l’anno in cui a Napoli sfrattarono l’Aldilà" dell'autore Carlo Animato. Il libro narra di un caso singolare realmente accaduto agli inizi del XX secolo, riguardante una presunta infestazione paranormale in un antico palazzo dei Quartieri Spagnoli a Napoli. La vicenda, che coinvolse preti, autorità e giornalisti, si concluse con un processo in tribunale...

    Fiat Panda e Pomigliano il matrimonio continua

    La Fiat Panda continuerà ad essere prodotta a Pomigliano almeno fino al 2027 con un aumento del 20% nella produzione a partire da metà marzo. Questa decisione è stata annunciata da Olivier Francois, amministratore delegato di Fiat e direttore marketing globale di Stellantis, durante la presentazione della nuova serie speciale Fiat Pandina presso lo stabilimento di Pomigliano d'Arco. Francois ha sottolineato che la Panda rimane il leader di mercato in Italia e il leader di segmento...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE