google news

Napoli a movida per il sindaco Manfredi “serve attività regolata”

Il sindaco Manfredi annuncia il via libera in commissione al nuovo regolamento: presto in Consiglio comunale

    Napoli. Combinare gli interessi dei residenti, quelli dei giovani e anche dei proprietari e gestori delle attivita’ commerciali e’ l’obiettivo che si prefigge il nuovo regolamento approvato ieri nelle apposite commissioni consiliari e che deve passare in Consiglio comunale.

    ”Credo che il regolamento verra’ approvato in tempi brevi – ha detto il sindaco, Gaetano Manfredi – cosi’ da darci ulteriori strumenti di gestione della normalita’ perche’ noi dobbiamo gestire la movida non come un evento eccezionale e straordinario, ma come un evento normale considerando le problematiche che conosciamo bene ma anche la necessita’ di avere un’attivita’ regolata”.

    ”E’ stato un anno molto impegnativo perche’ abbiamo trovato una citta’ senza un bilancio, senza soldi, praticamente in dissesto e senza progetti per il Pnrr ma abbiamo svolto un lavoro molto impegnativo e dobbiamo continuare a lavorare sulla vivibilita’ della citta’, sul miglioramento dell’economia e per rafforzare il ruolo di Napoli come grande citta’ italiana ed europea non solo dal punto di vista della reputazione ma anche del peso politico”.

    Cosi’ il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, a un anno dalle elezioni amministrative il cui esito gli ha consegnato la guida dell’amministrazione comunale. Manfredi ha sottolineato che le azioni messe in campo in questi dodici mesi ”hanno consentito di rimettere in sesto la macchina amministrativa, di avviare i concorsi che si stanno realizzando, di approvare un bilancio con una capacita’ economica che ci consente di iniziare a fare una manutenzione che mancava da anni, di presentare tanti progetti per accedere ai fondi del Pnrr e vincerli portando quindi miliardi di investimenti alla città”.

    Manfredi: “Mi scuso per i disagi sui trasporti”

    ”Ci sono dei disagi e mi scuso, ma le responsabilita’ vengono da lontano. Un intervento sui trasporti richiede risorse, progetti e investimenti. Noi abbiamo trovato le casse vuote, ma sono contento per quello che e’ stato fatto in questo anno ma si deve e si puo’ fare ancora di piu’. La strada e’ ben tracciata”. Ha spiegato Gaetano Manfredi, rispetto ai disagi che sta creando la chiusura per manutenzione della Funicolare di Chiaia e al protrarsi della messa in linea dei nuovi treni della linea 1 della metropolitana.

    Rispetto ai treni della metro, il sindaco ha espresso l’auspicio che ”entro ottobre” arrivi il nullaosta da Roma cosi da poter mettere in funzione il primo treno. L’amministrazione con Anm e con le organizzazioni sindacali sta inoltre lavorando al prolungamento degli orari che e’ ”una priorita”’ proprio per ammortizzare la chiusura dell’impianto a fune di Chiaia.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV