google news

A Santa Maria Capua Vetere arrestata 34enne: continuava a spacciare dai domiciliari

I carabinieri avevano notato uno strano via vai di persone nella sua abitazione: a casa nascondeva cocaina e hashish

    Santa Maria Capua Vetere. Continuava a spacciare nonostante fosse ai domiciliari sempre per reati di droga. Ma ora è finita nel carcere di Pozzuoli.

    Infatti i carabinieri della Stazione di Santa Maria Capua Vetere, nella tarda mattinata di oggi nel corso di un servizio di controllo del territorio volto a contrastare la commissione di reati in materia di stupefacenti hanno proceduto, in quel centro, all’arresto in flagranza per detenzione ai fini di spaccio, di una trentaquattrenne del luogo, in atto già detenuta agli arresti domiciliari per il medesimo reato.

    Nella circostanza i militari dell’Arma, nel corso del controllo, insospettiti dal fare sospetto della donna hanno proceduto alla perquisizione domiciliare rinvenendo, in un cassetto della camera da letto, 14 gr. di cocaina, 21 grammi di hashish, un bilancino di precisione e sostanze varie utilizzate per il taglio dello stupefacente.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, sul futuro del Centro direzionale si discute in Commissione urbanistica

    Nell’abitazione dell’arrestata è stata altresì rinvenuta, quale provento dell’attività illecita, la somma in contanti pari a 14.645,00 euro. La donna è stata accompagnata presso la casa circondariale di Pozzuoli a disposizione della competente autorità giudiziaria.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV