Lo scontro ai Quartieri Spagnoli dietro il ferimento di Ciro De Crescenzo

I carabinieri non credono alla versione della reazione a una rapina fornita da Ciro De Crescenzo, ferito sabato sera a Salita Cariati. Il pregiudicato è parente del noto #CarmineFurgiero o’ pop.

ciro de crescenzo

Ci sarebbe lo scontro in atto tra le varie famiglie criminali dei Quartieri Spagnoli dietro il ferimento di Ciro De Crescenzo, il pregiudicato 39enne ferito alle gambe a colpi di pistola sabato notte alla salita Cariati.

L’uomo si è presentato da solo all’ospedale Vecchio Pellegrini sostenendo di aver reagito a un tentativo di rapina. Ma i carabinieri non hanno creduto alla sua versione e per il momento non avendo trovate tracce ematiche ne bossoli nella zona indicata dalla sparatoria stanno percorrendo la tesi del botta e risposta tra famiglie criminali.

Ciro De Crescenzo, componente della famosa batteria di rapinatori trasfertisti dei Quartieri Spagnoli, è imparentato con Carmine Furgiero ‘o pop, noto pregiudicato della zona, diventato famoso, con tanto di interviste televisive (come riporta Il Roma) per la piscina realizzata sul tetto di un edificio dei Quartieri Spagnoli e aperta a tutti gratis. Veniva riempita d’acqua di mattina e svuotata la sera.

E il suo ferimento sarebbe niente altro che la risposta al ferimento del 22enne Ciro Minieri, avvenuto il 14 dicembre scorso. Inserito in uno scenario di scontro tra i Masiello e i Mazzanti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 

17 Gennaio 2022 @ 08:35 / Cronache della Campania