Erano nascosti in un casolare disabitato a Carife, in provincia di Avellino, e vicino c’erano alcune abitazioni che i carabinieri hanno fatto evacuare.






. Erano nascosti in un casolare disabitato a Carife, nell’Avellinese, e vicino c’erano alcune abitazioni che i carabinieri hanno fatto evacuare.

Oltre quattro chili di con una di sei metri sono stati ritrovati, dopo che si carabinieri della stazione di Castel Baronia era arrivata una segnalazione anonima. Sul posto anche i vigili del fuoco; chiesto il supporto degli artificieri, giunti nella serata di ieri per rimuovere tutto il materiale rinvenuto.

L’area e’ stata messa in sicurezza e per bonificare il casolare sono state necessarie alcune ore. Del rinvenimento e’ stata informata la procura di Benevento, competente per territorio.

E’ stata aperta un’inchiesta per identificare chi avrebbe nascosto l’esplosivo ad alto potenziale e el per quali scopi fosse destinato. Indagini anche sulla segnalazione che ha permesso di ritrovare il materiale.



Ricorso contro stop scuole in Campania: il Tar chiede documenti

Notizia precedente

Ladri al cimitero di Caserta: depredate 31 cappelle

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..