Nella splendida cornice del Parco Vanvitelliano del Fusaro di Bacoli, sabato 18 settembre 2021 alle ore 17.00, si è dato l’avvio alla manifestazione “” promossa dall’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei.

Alla conferenza stampa di presentazione che si è svolta nella suggestiva erano presenti insieme al Presidente dell’Ente Parco Francesco Maisto, l’Assessore al Turismo e alla Cultura della Regione Campania Felice Casucci, l’Assessore Mariano Scotto di Vetta in rappresentanza dell’Amministrazione comunale di Bacoli, Massimo D’Antonio, responsabile amministrativo dell’Ente Parco Regionale dei Campi Flegrei, il Dott. Francesco Talamo in rappresentanza del Parco Archeologico dei Campi Flegrei, il M° Giovanni Borrelli con “Ensemble Barocco Accademia Reale”, Dario e Umberto Milazzo in rappresentanza della società cooperativa “Quarto Canale Flegreo”; questi ultimi vincitori della manifestazione d’interesse promossa dall’Ente Parco Regionale dei per attività di promozione del territorio flegreo.

ADS

Dopo gli interventi di rito dei referenti istituzionali, il M° Giovanni Borrelli dell’Ensemble Barocco Accademia Reale ha illustrato il programma dell’evento musicale, incentrato sulla musica Barocca del ‘700 che si propone di diventare un appuntamento fisso per i Campi Flegrei, mentre Dario Milazzo di Quarto Canale Flegreo ha descritto il progetto della realizzazione del documentario didattico e naturalistico sulle Riserve Marine Protette che sarà prodotto entro dicembre prossimo.

LEGGI ANCHE  Cisterna, intestatario di 150 auto ma non ha la patente

Dopo la presentazione alle ore 19:00, un folto pubblico ha assistito con interesse alla performance artistica dei musicisti e attori dell’Ensemble Barocco Accademia Reale che si sono esibiti in un dal titolo “Il Canto Sublime”, diretto dal M° Giovanni Borrelli.

Nel piazzale antistante gli uffici dell’Ente Parco, sulle sponde del lago Fusaro, gli invitati hanno potuto ascoltare le arie e i virtuosismi di autori del calibro di G.F. Haendel, J.A. Hasse, R. Broschi, G.B. Pergolesi, N. Porpora. L. Vinci.

Un’esplosione di suoni, immagini ed emozioni che ha visto il fondersi della musicalità del tempo con il fascino architettonico della di Bacoli, luoghi nei quali artisti e compositori di passaggio durante il Grand Tour trovarono ospitalità e ispirazione.

I Figuranti in costume della “Associazione Rievocatori Storici Fantasie d’Epoca” hanno arricchito l’evento attraversando il lago Fusaro con una imbarcazione d’epoca giungendo al piazzale davanti al palco dove si è tenuto il concerto.

Al termine della serata un Buffet di rinfresco con degustazioni flegree dello chef, in compagnia degli artisti sulla magnifica terrazza panoramica del lago Fusaro nella “Ostrichina” è stato coordinato ed offerto da “Villa Riflesso”.



Ho lavorato per oltre 15 anni nel mondo del teatro e dello spettacolo in generale e ho avuto esperienze molto lunghe in qualità di amministratrice e coordinatrice di compagnia in spettacoli complessi, con numerosi attori e personale. Ho curato, sempre nell’ambito delle compagnie teatrali e anche nell’ambito più generale dell’organizzazione di eventi, sia i rapporti con Enti e soggetti terzi sia quelli con la stampa e il mondo dei mass media, avendo gestito più volte in piena autonomia l’ufficio stampa in occasione di spettacoli, rassegne, mostre ed eventi

Cambio al vertice del Nucleo Investigativo Carabinieri di Napoli

Notizia precedente

San Giorgio, restyling dei plessi Rodari e Malaguzzi. Terminate le facciate e gli infissi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..