Agerola, sequestrati immobili abusivi: denunciate 5 persone

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ad Agerola i Carabinieri della locale Stazione, nell’ambito di specifici servizi di contrasto alle violazioni delle norme edilizie ed ambientali, hanno denunciato in stato di libertà 5 persone in due distinte operazioni di servizio.

Nella prima operazione i militari dell’Arma – nelle pertinenze di un’abitazione privata – hanno sequestrato una tettoia in legno abusiva ed un masso in calcestruzzo realizzati senza le prescritte autorizzazioni. Denunciato in stato di libertà il proprietario dell’immobile e del terreno.

Nella seconda operazione di servizio i Carabinieri hanno invece denunciato a piede libero 4 persone.

    I denunciati sono comproprietari di un fondo dove sono stati realizzati abusivamente 3 locali adibiti a garage ed 1 adibito a casa vacanze.

    Le opere abusive – in fase di realizzazione e non ancora ultimate – sono di circa 500 metri quadrati. Gli immobili sono stati sequestrati.



    googlenews
    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, sorpreso con la droga alle Case Nuove: arrestato 31enne

    Napoli. Durante la notte scorsa, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione...

    DALLA HOME

    Napoli, sorpreso con la droga alle Case Nuove: arrestato 31enne

    Napoli. Durante la notte scorsa, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato un individuo in via Michelangelo Ciccone mentre, in cambio di una banconota, cedeva un involucro a due persone che si sono allontanate rapidamente. I poliziotti sono intervenuti prontamente per interrompere...

    Napoli, l’operaio morto a Capodichino doveva andare in pensione a settembre

    Napoli. Antonio Russo sarebbe dovuto andare in pensione a settembre. Secondo una prima ricostruzione della Filca Cisl all'origine della tragedia ci sarebbe un malfunzionamento del treno che stava portando i tre nel tunnel. Era uno storico iscritto alla Filca Cisl. Il segretario del sindacato, Massimo Sannino:"Era un lavoratore esperto, ben...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE