dennis



Aversa. La città piange la morte del 18enne Denis Ferrante.

Il giovane ieri intorno le 18:30 circa era in sella alla sua moto in compagnia di un amico in via Nuova Sant’Antonio a Giugliano. Per cause ancora in via di accertamento  si è scontrato contro una Lancia Delta. I due giovani, in sella alla Yamaha sono stati sbalzati a metri di distanza con estrema violenza anche per la velocità della moto. Denis è deceduto sul colpo, mentre Massimo è stato trasportato  in Ospedale a Giugliano ed è in prognosi riservata.

A bordo dell’auto un 51enne di Frattamaggiore. Sul posto le forze dell’ordine per regolare la viabilità e avviare gli accertamenti sulle dinamiche. Intanto oggi due comunità si stringono intorno alla famiglia.

 

LEGGI ANCHE  In Italia sfondato il muro dei 10mila casi giornalieri di positivi al Covid

[the_ad_group id=”289022″]

[the_ad_group id=”289023″]

 

Questo il cordoglio della dirigenza della Pascoli di Aversa, “La Dirigente Scolastica, i docenti, tutto il personale ATA e l’intera comunità scolastica si stringe all’immenso dolore della prof.ssa Adriana Chiariello per la perdita del caro figlio Denis” .

Denis aveva fatto parte anche della squadra di calcio Blue Devils Napoli che esprime il proprio cordoglio scrivendo: “Per un profondo rispetto della privacy non verranno pubblicate foto.2 nostri ex atleti classe 2003 hanno subito un incidente stradale in moto.

[the_ad_group id=”289023″]

[the_ad_group id=”289025″]

Dennis è passato a miglior vita e Massimo è in coma e sta combattendo una dura battaglia Non sappiamo cosa scrivere ma preghiamo per Massimo e facciamo le più sentite condoglianze alla famiglia Ferrante”.


Google News

Valentino Rossi annuncia: “Mi ritiro a fine stagione”

Notizia precedente

I casi covid in Italia oltre i 7mila con 27 decessi

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..