Seguici sui Social

Italia

Vacanze italiani: 6 su 10 pronti a spostarle per il vaccino

Vacanze italiani: la maggioranza preferisce restare nel nostro paese e molti scelgono gli agriturismi o le mete turistiche della propria regione


PUBBLICITA

Pubblicato

il

Vacanze italiani

Vacanze italiani: 6 su 10 pronte a spostarle per il vaccino

Ci sono  sei italiani su dieci (63 per cento)  disposti a spostare le ferie pur di fare il vaccino, con la paura per il Covid che e’ piu’ forte della voglia di relax. E’ quanto emerge dalla prima indagine Coldiretti-Ixe’ sulle vacanze degli italiani al tempo della pandemia.

La tutela della salute resta la priorita’ degli italiani con solo il 23 per cento di italiani che preferisce rimandare il vaccino – sottolinea Coldiretti in una nota – pur di godersi le ferie, mentre il restante 8 per cento e’ indeciso.

Vacanze Italiani: il 63% le sposta per il vaccino

vacanze italiani

La scelta di vaccinarsi prima di andare in vacanza e’ spinta anche dalla possibilita’ di accedere al green pass che consente di godere di offerte e servizi altrimenti preclusi. Resta il fatto che l’emergenza Covid ha condizionato quest’anno la scelta del luogo di quasi un italiano su due (49 per cento) che va in vacanza secondo un’analisi Coldiretti su dati Istat.

 Vacanze italiani: la maggioranza resta in patria

Non a caso ben il 33 per cento dei vacanzieri restera’ all’interno della propria regione, e solo il 6 per cento prevede di andare all’estero. Il resto si rechera’ in una regione diversa da quella di residenza. Con l’emergenza Covid sono – sottolinea la Coldiretti – solo 1,5 milioni gli italiani che hanno deciso di trascorrere una vacanza all’estero durante l’estate, nonostante il via libera al green pass che consente di varcare le frontiere ma anche di accedere in patria a servizi ed attivita’ che sono state per lungo tempo precluse dalle misure adottate per fermare il contagio.

LEGGI ANCHE  A Pozzuoli Carlo Villano proclamato vescovo ausiliare

Un attestato che – continua la Coldiretti – facilita la circolazione dei turisti all’interno delle frontiere UE compresi i 28 milioni di cittadini europei che prima dell’emergenza sanitaria Covid venivano in vacanza nel Belpaese durante i mesi estivi per un valore di 11,2 miliardi per il sistema turistico nazionale in spese per alloggio, trasporti, divertimenti, shopping, souvenir e alimentazione.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid in Italia: contagio stabile allo 0,4%

A confermare una tendenza alla cautela rispetto ai rischi di assembramenti e contagi, tra le mete privilegiate ci sono quest’anno – conclude la Coldiretti – le oltre 24 mila aziende agrituristiche italiane che, spesso situate in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all’aperto, sono forse i luoghi dove e’ piu’ facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche secondo Terranostra e Campagna Amica.

Continua a leggere
Pubblicità

Italia

Anziano napoletano ucciso in casa a Piombino

aperta un’indagine per omicidio sulla morte di un ex commerciante di 76 anni, Nicola Arduini, originario di Napoli, il cui cadavere e’ stato trovato questa mattina nel suo appartamento del centro di #Piombino

Pubblicato

il

piombino

Piombino. E’ stata aperta un’indagine per omicidio sulla morte di un ex commerciante di 76 anni, Nicola Arduini, originario di Napoli, il cui cadavere e’ stato trovato questa mattina nel suo appartamento del centro di Piombino dove risiedeva da tempo, in via Cellini.

E’ quanto si apprende dopo l’esame esterno effettuato dal medico legale. L’uomo, che era agli arresti domiciliari per una vicenda di droga, sarebbe stato colpito alla testa da un corpo contundente, azione che ne avrebbe provocato il decesso.

LEGGI ANCHE  Qualiano, cocaina e marijuana: i carabinieri arrestano pusher 28enne

La morte risalirebbe alla serata di martedi’. I carabinieri stanno cercando di ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo che e’ stato ritrovato stamani da alcuni familiari sul pavimento della cucina in una pozza di sangue. Nell’appartamento la camera da letto era stata messa a soqquadro.

Continua a leggere

Italia

Green pass, Gelli: ‘Sia esteso anche al personale scolastico’

“L’auspicio è che il CdM, oltre a richiedere il #greenpass per viaggi in aereo e treno, possa estendere la misura anche al personale scolastico.”, dichiara Federico #Gelli

Pubblicato

il

green pass gelli

Green pass, Gelli: “Sia esteso anche al personale scolastico”

Serve una presa di posizione netta del Governo su scuola e trasporti in vista di settembre. L’auspicio è che il CdM, oltre a richiedere il green pass per viaggi in aereo e treno, possa estendere la misura anche al personale scolastico.

I casi sono in aumento ma i vaccini riescono a reggere l’impatto del dilagare della variante Delta mantenendo ancora bassi i numeri di ospedalizzazioni e decessi.

Stavolta però il Paese deve farsi trovare pronto alla riapertura delle scuole, garantendo ai ragazzi la possibilità di riprendere da subito la didattica in presenza dopo il fallimento dell’esperimento Dad e tenendo quanto più bassa possibile la circolazione del virus in questi ambienti con un alto livello di coperture vaccinali.

Del resto, come confermano i dati dell’ultimo rapporto di vaccinovigilanza dell’Aifa, questi prodotti sono altamente sicuri: in totale su 49,5 milioni di somministrazioni gli eventi avversi con rischio di vita sono stati 457, ossia lo 0,00092% ovvero 9,2 ogni milione di dosi“. Così Federico Gelli presidente della Fondazione Italia in Salute.

Continua a leggere
longobardi logo

Le Notizie più lette