Seguici sui Social

Caserta e Provincia

Ferito operaio supermercato: mano incastrata in macchinario

Ferito operaio supermercato: un giovane di 20 anni dipendente del reparto macelleria è stato salvato dai vigili del fuoco


PUBBLICITA

Pubblicato

il

Ferito operaio supermercato

Ferito operaio supermercato con la mano incastrata in macchinario.

Ferito operaio supermercato di Mondragone. Aveva la mano incastrata in macchinario, salvato dai vigili del fuoco. Un giovane di 20 anni,.dipendente di un supermercato di Mondragone , e’ rimasto incastrato con una mano in una macchina del reparto macelleria.

Per liberarlo sono intervenuti i vigili del fuoco di Caserta che, hanno asportato la parte del macchinario permettendo al personale del 118 di soccorrerlo e di trasportarlo all’ospedale Pineta Grande di Castel Volturno.

LEGGI ANCHE  A Napoli 2 pusher arrestati a Secondigliano

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Contagio covid in campo estivo: in 300 in quarantena

I Vigili del Fuoco, con il supporto di un’altra squadra del distaccamento di Aversa, hanno finito di tagliare il macchinario direttamente in sala operatoria. Il 20enne e’ stato cosi’ operato di urgenza. Sull’incidente indagano i carabinieri.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca Caserta

Lido abusivo scoperto a Mondragone

Oltre due chilometri quadrati di spiaggia a #Mondragone occupati abusivamente da uno stabilimento balneare totalmente privo di autorizzazioni amministrative

Pubblicato

il

mondragone

Mondragone. Oltre due chilometri quadrati di spiaggia occupati abusivamente da uno stabilimento balneare totalmente privo di autorizzazioni amministrative: e’ quanto hanno scoperto sul litorale del comune di Mondragone gli uomini della Guardia Costiera di Mondragone e della polizia locale, la prima impiegata nell’ambito delle attivita’ di “Mare sicuro”.

I militari hanno scoperto che il lido aveva occupato la spiaggia attraverso l’installazione di 33 pedane in pvc nonche’ 121 ombrelloni con i supporti fissi e tavolini. Tutto il materiale e’ stato immediatamente rimosso e il “titolare” dell’attivita’ e’ stato denunciato alla Procura di Santa Maria Capua Vetere

Continua a leggere
longobardi logo