Cig alla Whirlpool

Cig alla Whirlpool ma l’azienda chiede una settimana per decidere delle ulteriori 13 settimane di Cassa

______________________________

Cig alla Whirlpool ma l’azienda chiede una settimana per decidere delle ulteriori 13 settimane di Cassa

Whirlpool avrebbe chiesto un’altra settimana di tempo per poter decidere sulla richiesta delle ulteriori 13 settimane di Cassa messe a disposizione del Governo, prima di procedere ai licenziamenti a Napoli. Lo avrebbe riferito la viceministra al Mise, Alessandra Todde, secondo quanto viene riferito da fonti sindacali. Da parte di Whirlpool c’è però l’impegno a non prendere iniziative unilaterali, avrebbe sottolineato ancora Todde.

Alessandra Todde

Alessandra Todde

E’ stato aggiornato al prossimo 14 luglio il tavolo convocato dal Mise sulla vertenza Whirlpool. Secondo quanto riferito da fonti sindacali, il sottosegretario Todde, dopo aver constatato l’assenza dell’azienda al tavolo di oggi, ha riferito che la Whirlpool ha chiesto una settimana di tempo per decidere se aderire o meno alla richiesta di cassa integrazione per 13 settimane prevista dal recente provvedimento governativo sui licenziamenti.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE I sindacati Whirlpool: “De Luca intervenga sul governo”

LEGGI ANCHE  'Ma perché non te ne vai?', il libro di Christian Coduto per Officina Milena

Da qui la decisione di aggiornare il tavolo alla mattina del prossimo 14 luglio per un confronto diretto con i vertici della multinazionale americana e il sindacato.


Di Fabio Testa



Ti potrebbe interessare..

Altro Lavoro