Giovane ucciso a Formia, ai domiciliari il coetaneo di Caserta accusato dell’omicidio

Caserta. E’ agli arresti domiciliari il 17enne di Casapulla accusato di aver ucciso Romeo Bondanese martedì scorso. Il giovane era stato fermato poco dopo la tragica rissa scoppiata nei pressi di Mcdonald’s, Bondanese era stato colpito con un fendente all’arteria femorale ed era morto poco dopo l’arrivo in ospedale. I giudici del tribunale dei minori […]

google news

Caserta. E’ agli arresti domiciliari il 17enne di Casapulla accusato di aver ucciso Romeo Bondanese martedì scorso.

Il giovane era stato fermato poco dopo la tragica rissa scoppiata nei pressi di Mcdonald’s, Bondanese era stato colpito con un fendente all’arteria femorale ed era morto poco dopo l’arrivo in ospedale. I giudici del tribunale dei minori di Roma hanno convalidato l’arresto del presunto omicida, disponendo gli arresti domiciliari. Per gli investigatori sarebbe stato lui a impugnare il coltello colpendo Romeo Bondanese, il ragazzo di Formia con la passione per il calcio e che quella sera era in compagnia di un gruppo di amici quando si era imbattuto in una comitiva che proveniva dalla provincia di Caserta, nonostante i divieti previsti per il Covid. A quanto ricostruito dalla polizia, dopo alcune schermaglie c’era stata una rissa, i due si erano affrontati a loro si erano aggiunti i rispettivi amici, poi era spuntato il coltello.

Romeo Bondanese era stato colpito all’inguine. Dopo il fuggi fuggi generale un poliziotto e un agente penitenziario, liberi dal servizio, avevano bloccato il 17enne con la mano destra insanguinata mentre si stava allontanando dal luogo della rissa. Medicato per alcuni tagli alla mano era stato fermato e portato in un centro di prima accoglienza a Roma. Nella rissa sarebbero coinvolti almeno dieci ragazzi. La notizia degli arresti domiciliari al giovane casertano ha fatto insorgere i familiari della vittima. Domani dovrebbe essere effettuata l’autopsia sul corpo di Romeo Bondanese.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

A Napoli bimba di 10 mesi intossicata dalla cannabis: è grave

La piccola proveniente da Pomigliano d'arco è ricoverata al Santobono. Aperta un'indagine

Traffico di reperti, Il soprintendente di Caserta respinge le accuse

Il Gip ha disposto la misura cautelare obbligo di dimora, ridimensionando in parte la contestazione d'accusa

Covid in Campania, anche oggi nessuna vittima

Indice di positività al covid in Campania risale al 17,4%. Terapie intensive -2, in aumento di +6 degenze

Napoli, al Palazzo Reale tornano le aperture serali a 2 euro

Durante le aperture serali resteranno chiusi al pubblico il Giardino Romantico e la Galleria del Tempo

IN PRIMO PIANO

Pubblicita