Napoli e Provincia

Mascherine abbandonate per strada, tornano i comportamenti incivili



mascherine abbandonate




Mascherine abbandonate per strada, tornano i comportamenti incivili. Borrelli (Europa Verde): “Emergenza sanitaria non equivale a inciviltà, salvaguardare salute nel rispetto della città è ottimo binomio”

“L’obbligo di indossare la mascherina per difendere la nostra salute non implica l’abbandono in strada della stessa. Purtroppo è quello che si verifica un po’ ovunque in città quanto in provincia. Il che non denota un atteggiamento rispettoso ed educato nei confronti della collettività da parte dei cittadini. Faccio fatica a comprendere il perché di un gesto che ha dell’assurdo. La mascherina, che potrebbe contenere germi, abbandonata per strada rappresenta un doppio rischio: potrebbe essere contaminata oltre a rappresentare un rifiuto abbandonato in modo selvaggio.

Le foto che mi hanno inviato da Cardito raccontano del parco Taglia, abbastanza curato ma ci sono mascherine buttate ovunque. Questa ignobile tendenza, che potrebbe diventare un’emergenza, si potrebbe davvero evitare. Emergenza sanitaria non equivale a inciviltà, salvaguardare la nostra salute nel rispetto della città è un ottimo binomio. Le mascherine, così come i guanti monouso, vanno correttamente smaltiti nell’indifferenziato, sia a casa che per strada”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Google News

Napoli, a Pianura i residenti di via Campanile, via Parmenide ed Eraclito si organizzano per una petizione spontanea

Notizia precedente

Masket – la mascherina bracciale che nasce dall’idea di due giovani imprenditori di Torre del Greco

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..