Benevento. Una telefonata a casa con la solita scusa della consegna di un pacco e la richiesta specifica di 4mila euro da anticipare al «corriere». Pochi minuti e il truffatore si è presentato nella casa di via Votini per consegnare appunto il pacco dopo aver detto al telefono «nonna viene un mio emissario a portare un pacco, dagli 4mila euro». La donna, una ottantaseienne che in quel momento era sola in casa, ha dato il denaro all’uomo e si è resa conto della truffa dopo aver aperto il pacco al rientro del marito, trovandovi solo del sale. I malcapitati hanno quindi avvertito il nipote recandosi al Comune dove il giovane sta svolgendo il servizio civile. Ad allertare i carabinieri della compagnia di Montesarchio è stato il sindaco Giampietro Roviezzo, dopo aver ascoltato il racconto dei due anziani.

Virus cinese, sono già 25 i morti, isolate numerosi città. Primi casi in Giappone e Vietnam

Notizia Precedente

Scafati, 38enne scompare nel nulla: l’appello dei familiari

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..