Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica

Pozzuoli Ora attacca: ‘Il sindaco PD che fa il leghista, per lui vengono prima i bambini puteolani’

Pubblicato

in



La mozione delle opposizioni presentata nell’ultimo consiglio comunale di Pozzuoli, comune con un sindaco del Partito Democratico, era molto semplice: un impegno ad utilizzare gli stessi soldi che oggi servono a pagare un lauto fitto ad un privato, per un prestito affinché il comune realizzi una nuova scuola. Una mozione che, nonostante avesse lo scopo di ufficializzare l’impegno morale e politico con la comunità del quartiere di Licola Mare, è stata bocciata dalla maggioranza guidata dal sindaco Figliolia.

A questa bocciatura, però, è seguito un post molto duro da parte del sindaco, che ha accusato l’opposizione di essere “strumentale”, “bugiarda”, di utilizzare temi delicati “per fare demagogia e populismo” e di avere “comportamenti di pochezza umana che raccontano falsità ed inducono cattiverie”. Nonostante le parole forti pronunciate dal primo cittadino, la reazione del movimento “Pozzuoli ORA!”, abituati ormai alle continue denigrazioni del Sindaco e della sua maggioranza, che non entra mai nel merito delle proposte, non è stata su queste ma su una frase che lo stesso sindaco scrive nel suo lungo post di offese, che, sostanzialmente, segue la linea salviniana del “prima gli italiani”, solo che qui ci vanno i bambini di mezzo.

«In poche righe – afferma il consigliere comunale di Pozzuoli ORA, Raffaele Postiglione – il Sindaco mente, denigra, diffama e minaccia, scade anche in un becero campanilismo differenziando tra bambini puteolani e giuglianesi. Come se per la nostra comunità il problema fosse ospitare dei bimbi che non vivono nel nostro comune e no che a causa delle scelte della sua amministrazione si sia dato 1 milione ad un privato per una “non scuola”».

“A Licola mare la nostra comunità paga per una struttura che ospita prevalentemente residenti di Giugliano”, questa la frase del sindaco PD che ha fatto scatenare le opposizioni.

«Una simile affermazione – dice Riccardo Volpe, segretario del movimento Pozzuoli ORAè anche difficile da commentare. Avere una scuola in un territorio è un pregio, a prescindere se chi ne usufruisce paga le imposte nel nostro comune o in quello limitrofo. Va ricordato al sindaco che ci sono ambiti come la cultura, la sanità, i beni archeologici, che per il nostro Stato sono sempre economicamente dispendiosi, ma servono ad accrescere una comunità, che sicuramente non può essere nemmeno concettualmente divisa tra giuglianesi e puteolani. Figliolia è andato oltre qualsiasi immaginario – conclude Volpe – gli daranno la tessera ad honorem della Lega».

Continua a leggere
Pubblicità

Politica Campania

Campania, Mastella incontra De Luca: ‘Giunta di alto profilo’

Pubblicato

in

Lo sviluppo delle aree interne con un occhio puntato verso le prossime elezioni amministrative. Ne hanno parlato il leader di Noi Campani e sindaco di Benevento, Clemente Mastella, e il governatore della Campania Vincenzo De Luca, nel corso di un incontro.

“Ho incontrato oggi il governatore della Campania Vincenzo De Luca – dice Mastella – con il quale abbiamo discusso sulle linee strategiche cui deve attestarsi l’iniziativa politica e amministrativa regionale. In particolare ho posto l’attenzione sul ripopolamento e lo sviluppo delle aree interne e sul piano Fanfani per l’edilizia popolare; per queste materie ho suggerito al presidente De Luca di utilizzare i fondi europei. Un massiccio intervento e’ indispensabile anche per le strutture sanitarie e per realizzare un moderno asse stradale Benevento-Caserta via Valle Caudina”. Spazio anche alle future alleanze in vista delle Amministrative.

“Riguardo le prossime elezioni amministrative dei comuni capoluogo al voto, tra i quali Benevento – dice Mastella – abbiamo convenuto che la linea politica adottata alle ultime elezioni regionali con risultati straordinari dovra’ essere elemento significativo di un’alleanza che non puo’ essere estemporanea ma che invece e’ l’unica capace di ottenere risultati positivi e vincenti”. Infine al giunta regionale da comporre: “Quanto alla struttura della Giunta regionale – spiega – non ho espresso alcuna richiesta, se non quella di scegliere da parte del presidente in maniera serena e di comporre in piena liberta’ una squadra di alto profilo, unico modo per rispondere con la qualita’ ai drammatici problemi che ancora assillano l’intero territorio regionale”.

Continua a leggere



Politica

Mattarella in difesa dell’Italia contro le parole del premier britannico Johnson

Pubblicato

in

mattarella jhonson

Mattarella in difesa dell’Italia contro le parole del premier britannico Johnson: gli italiani amano la libertà e la serietà.

“Anche noi amiamo la libertà, ma abbiamo a cuore anche la serietà”. E’ quanto ha dichiarato il Presidente Sergio Mattarella dopo le discutibili dichiarazioni del premier britannico Boris Johnson.
Attraverso il suo portavoce, il Presidente Mattarella ha confermato quanto detto in via riservata durante le celebrazioni del decimo anniversario della morte di Francesco Cossiga, in risposta a un’affermazione del premier britannico durante un acceso confronto in Parlamento con il laburista Bradshaw. Sulla crescita dei contagi, Johnson ha risposto, piccato, che tali numeri si sono registrati perché gli inglesi, a differenza di italiani e tedeschi, amano la libertà e non le restrizioni per la prevenzione della diffusione del virus.
La risposta del Presidente Mattarella, seppure non rivolta direttamente a Johnson, dimostra una chiara contrarietà per le parole di chi parla in questi termini del nostro Paese, ancor più se ci si riferisce alla libertà, diritto per il quale l’Italia si è battuta e ha sacrificato numerose vite umane. Ed è proprio dalle battaglie per i diritti fondamentali che sono nate tradizioni ed esperienze politiche a cui Francesco Cossiga apparteneva, ricordato dal Presidente Mattarella con riferimenti all’Alleanza atlantica e alla scelta europea, che furono “i pilastri nelle convinzioni di Cossiga e del suo impegno, anche istituzionale”.

Marco Barbato

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette