E’ una giornata storica per la Juve Stabia, dell’ormai ex presidente ma ancora socio Franco Manniello. La società passa nelle mani di una società inglese e la presidenza passa nelle mani di felice Ciccone. E stato Franco Manniello ad annunciarlo e a presentarlo:” Ad un mese da quel comunicato, comunicato fatto perché oggettivamente da solo non avevo la possibilità economica di fronteggiare un campionato di lega pro. Ho voluto lanciare un segnale forte, o si trovano persone che aiutano la società o mi devo fermare. È stato un mese assurdo, mi ha contattato chiunque, tutti i compratori seriali e imbroglioni, ho visto cose inaudite, ma ho sempre avuto la speranza di salvare il calcio professionistico a Castellammare. Ho sentito e ho letto cose assurde, non ho mai avuto trattative con chi diceva la stampa, non ho avuto trattative con imprenditori stabiesi, ringrazio il sindaco che voleva aiutare la Juve Stabia anche se non ha trovato nessuno che potesse aiutarla. Si è detto di tutto. Io sono stato molto molto chiaro. La cosa che più mi ha fatto piacere è stata la solidarietà dei tifosi che sono stati sempre dalla mia parte nonostante tutto. Ho lottato come un leone per mantenere il calcio professionistico a Castellammare e sono orgoglioso di aver trovato delle persone che hanno preteso che rimanessi in società, nonostante io volessi lasciare. Ho accettato di restare perché hanno detto che senza di me non avrebbero chiuso l’accordo. Ora inizia la vera sfida. Ora voglio capire se la città riesce a dare una risposta dal punto di vista degli abbonamenti. Contano solo i fatti. Mi auguro che anche l’amministrazione comunale ci venga incontro. Io da solo non avrei continuato. La Juve Stabia non sarebbe fallita, perché non ha debiti, semplicemente non avrei iscritto la squadra al campionato. Ma per fortuna ho trovato persone per bene, il nuovo presidente della Juve Stabia è il signor Felice Ciccone. Abbiamo fatto un ennesimo miracolo, bisogna ringraziare queste persone che hanno fiducia nella città di Castellammare. I prezzi degli abbonamenti saranno gli stessi dell’anno scorso. Siamo stati ammessi al campionato, anche se partiamo con 1 solo punto di penalizzazione. I tifosi veri mi hanno detto che meglio di così io non avrei potuto fare, questa per me è una grandissima soddisfazione. I miei sforzi sono stati apprezzati per cui ho voluto fare un ultimo sforzo. L’accordo è stato firmato ieri a Roma. Il calcio negli ultimi anni è diventato solo fatturato. Se noi presumiamo di fare concorrenza a squadre che fanno molti più spettatori con il numero di spettatori che abbiamo fatto l’anno scorso, è difficile. Per me l’anno scorso il campionato l’abbiamo vinto. Ringrazio Polito e Caserta che hanno dimostrato di tenere tantissimo alla Juve Stabia. Loro hanno aspettato la Juve Stabia. Ringrazio anche De Lucia che ha gestito molto bene il settore giovanile.

LEGGI ANCHE  Una buonissima Juve Stabia perde contro il Catania

Il neo presidente Felice Ciccone ha voluto spiegare:” Ringrazio Manniello, abbiamo apprezzato il suo lavoro e abbiamo voluto che rimanesse. Il nostro incontro è stato de tutto casuale ed è avvenuto la settimana scorsa. Confermo che tutta la gestione precedente è stata confermata per il prossimo campionato, vogliamo dare continuità a questo progetto. Vogliamo cercare di portare questa squadra ai vertici del campionato, ma ci sono anche progetti di solidarietà che vanno al di là dell’aspetto calcistico. Siamo una società di imprenditori di diritto inglese che si occupa di ristrutturazione in ambito aziendale che ha deciso di portare avanti questo discorso sul territorio. Vi chiedo un supporto e sostegno da parte vostra, anche perché veniamo da lontano. Abbiamo semplicemente preso in mano quelli che Manniello aveva cominciato. Questa è la nostra prima esperienza nel mondo del calcio. Il direttore sportivo e l’allenatore con tutto lo staff sono stati confermati. Ho incontrato questi ragazzi stamattina e ho apprezzato la volontà la dedizione e l’amore che hanno per questa società. Uno dei nostri progetti è quello di riportare la gente allo stadio, ma lo dobbiamo fare tutti insieme. Vogliamo far ricrescere la squadra anche dal punto di vista commerciale. La società si chiama “Financial private capital”. Io posseggo il 67 % delle quote e Manniello ha il 33 %. Rispetto a tante altre squadre di categoria, credo pochissime abbiano il bilancio a posto come la Juve Stabia. Cercheremo di andare il più lontano possibile. Vogliamo anche riqualificare il territorio, ridefinendo tutte le categorie del settore giovanile, fare un progetto con delle affiliazioni diffondendoci su tutto il territorio campano. Ho incontrato il responsabile del settore giovanile e abbiamo concordato di ripartire, anche lui è stato confermato.

LEGGI ANCHE  Arzano, controlli dei carabinieri in tutta la città

Anche il direttore generale Clemente Filippi ha voluto dire la sua:” Questo è un giorno molto importante per il cacio stabiese che segna l’inizio di una nuova era. Non ci sono parole per ringraziare il presidente Manniello che è stato colui che per 10 anni ha dato lustro al calcio stabiese. Ora siamo qui ad un mese esatto dal comunicato in cui si annunciava la difficoltà del presidente di iscrivere la società al campionato di lega pro, ora il presidente ha formato una società nuova. Ora passo la parola a lui”.

 Ivano Cotticelli




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, piazza Pepe invasa da immondizia e topi

Il cuore di Napoli come le periferie sudamericane. Borrelli: “Allucinante, è lo specchio della situazione in città"
Leggi tutto

Controlli covid a Castellammare: bar chiuso e 9 sanzionati

Operazione dei carabinieri. Un bar chiuso per 5 giorni perché all’interno del locale sono stati trovati alcuni clienti che consumavano...
Leggi tutto

Il palazzetto dello Sport di Pozzuoli diventa hub vaccinale

Raggiunto l'accordo tra l'amministrazione comunale e l'Asl Napoli 2 Nord
Leggi tutto

‘I bagnanti’ di Rocco Anelli, una piccola galleria di opere d’arte

“Un romanzo involontario, scritto dagli stessi personaggi che racconta”
Leggi tutto

Monet, il nuovo singolo di Plug feat. Lele Blade

Tra i rapper più promettenti della scena campana, Plug ha solo 14 anni
Leggi tutto

Finto invalido su sedia a rotelle, è stato ripreso mentre scendeva dal furgone

Aveva ottenuto l'invalidità civile al 100% con totale e permanente inabilità lavorativa e necessità di assistenza continua
Leggi tutto

A1 in tilt nel Casertano, chilometri di coda per marcia dei mercatali

I mercatali, così come annunciato, si sono messi in marcia verso Roma per l’incontro al Mise
Leggi tutto

Contrabbando di sigarette e alcol: 7 arresti

L'operazione della Guardia di Finanza in provincia di Foggia e a Napoli. Il gruppo trafficava anche cocaina. Indagate altre 15...
Leggi tutto

Esami gratis in ospedale Caserta, processo per Zinzi e altri trenta

Il Gup del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha rinviato a giudizio gli imputati accusati di peculato d'uso
Leggi tutto

Guerra tra clan, spari a Ponticelli: l’obiettivo era Fabio Risi

Gli inquirenti hanno scoperto dei fori di proiettile conficcati in un'auto: potrebbe essere un agguato fallito
Leggi tutto

Grumo Nevano, rubavano energia elettrica per le loro case: denunciati in 3

I contatori delle loro abitazioni erano stati manomessi per rilevare consumi elettrici falsati.
Leggi tutto

Senatore M5s Fabio Di Micco, positivo al Covid insieme alla compagna

L'attivista grillino di Orta di Atella da un paio di giorni aveva manifestato “sintomi inequivocabili”
Leggi tutto

Si schianta con l’auto, muore 25enne della provincia di Caserta

La vittima si chiamava Maddalena D'Anna e lavorava in una Rsa. Si è schiantata contro un albero
Leggi tutto

Pozzuoli, 7 persone in un bar: tutti sanzionati

Irruzione al rione Toiano. Nel locale i carabinieri hanno anche trovato postazioni gioco non autorizzate
Leggi tutto

Ercolano: in cella Acampora, esponente del clan Ascione

L'uomo deve scontare oltre cinque anni di reclusione: controlli a tappeto in città per le norme anti-covid
Leggi tutto

‘Blues del giorno dopo’, il nuovo brano di Rosanna Salati per Aventino Music

In uscita per Aventino Music, 'Blues del giorno dopo' è un brano che parla di violenza, e condanna la concezione...
Leggi tutto

Napoli, col reddito di cittadinanza in giro di notte a rubare: arrestato

In manette un sorvegliato speciale e un complice incastrati dalle immagini della video sorveglianza della zona Vomero
Leggi tutto

Pantera nera a spasso nel Salento, si cerca il felino nelle campagne

E' stata avvistata da alcuni automobilisti nelle campagne di Lequile, in provincia di Lezze
Leggi tutto

Edurne Portela, scrittrice e giornalista, ospite dell’Instituto Cervantes

Mercoledì 14 aprile, dialogo con Paola Gorla in diretta streaming
Leggi tutto

Vaccini, in Campania oggi convocazioni regolari

E De Luca continua a chiedere che l'accumulo delle dosi Astrazeneca vada alle categorie economiche
Leggi tutto

Altro Calcio


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..