Napoli, stalker seriale minaccia la ex da mesi, la zia: ‘Abbiamo paura, per favore aiutateci’

Napoli. “Siamo al limite della sopportazione. Nostra nipote continua a subire minacce e violenze dal suo ex e nonostante le denunce nessuno fa niente. Ma cosa aspettano che quest’uomo le faccia qualcosa di grave?”. Il grido di allarme arriva da una signora che abita a Chiaiano. La nipote 27enne, madre di un bambino di 7 anni con seri problemi di salute è oggetto di minacce, violenze  e persecuzioni da parte del suo ex fidanzato, un uomo di 47 anni con un passato da tossicodipendente. Da circa un anno la relazione tra i due si è interrotta ma l’uomo non accetta questa situazione e va ogni giorno sotto casa della donna che vive con la zia perché orfana di entrambi i genitori, e fa delle sceneggiate. Stamane alle 7,30 l’ultima in ordine di tempo con urla e minacce. In precedenza aveva investito la ragazza con la sua auto mandandola in ospedale, in un altra circostanza le aveva rubato il cane, in un’altra ancora le aveva dato un pugno sul naso procurandole una frattura del setto nasale. Ma nonostante le varie denunce a polizia e carabinieri nessun provvedimento è stato preso nei confronti dell’uomo, uno vero e proprio stalker violento. “Chiediamo aiuto alle forze dell’ordine-dice la zia-perché abbiamo paura che accada qualcosa di grave a nostra nipote. ma noi non possiamo fare niente contro questo violento. ma siamo anche stanchi di subire in continuazione”.

 

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati