Rapinano deposito merce, individuati da pattuglia dell’Esercito si schiantano nella fuga. IL VIDEO

google news

Rapinano un deposito di merce lungo l’Asse mediano  ma sono intercettati da una pattuglia dell’esercito per la Terra dei Fuochi e durante la fuga si schiantano contro un’auto con una famiglia a bordo e poi fuggono a piedi. E’ caccia all’uomo tra le province di Napoli e Caserta. E’ accaduto in nottata all’uscita di Carinaro dove un commando di banditi, probabilmente immigrati dell’est Europeo sono arrivati sul posto a bordo di una Lancia Lybra e di una Audi che hanno lasciato parcheggiato lungo la strada. Il commando è entrato un deposito merci e sotto la minaccia delle armi ha bloccato il custode e ha cominciato a caricare le scatole di merce rubate sulle auto. Ma i banditi non avevano fatto i conti con il probabile passaggio di forze dell’ordine in zona. Una pattuglia dell’Esercito del raggruppamento Campania secondo gruppo tattico Complesso minore Echo Caserta appartenente  al 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta e in servizio alla Terra dei Fuochi ha notato il gruppo intimandogli l’alt. I banditi sono risaliti sulle auto e hanno iniziato la fuga sempre lungo l’Asse Mediano. I militari hanno immediatamente avvertito i carabinieri. da Marcianise è partita una pattuglia della Radiomobile che è posta all’inseguimento dei fuggitivi che nel frattempo hanno invertito la direzione di marcia e si sono diretti verso Napoli. Durante la fuga la Audi con i cinque banditi a bordo si è schiantata contro una Opel Zafira con una famiglia a bordo. Impatto violentissimo. Il conducente è rimasto gravemente ferito ed è stato poi in seguito trasportato all’ospedale di Aversa dove si trova ricoverato, ma non è in pericolo di vita. I banditi, nonostante le ferite, nell’auto sono state trovate tracce di sangue,  sono riusciti a scappare a piedi e hanno fatto perdere le tracce. Da stanotte è in corso una caccia all’uomo in tutta la zona anche negli ospedali e nelle cliniche per verificare il passaggio di persone ferite.

( Video e foto realizzati da Pino Grazioli di Tv Paradise canale 22o digitale terrestre)