22.1 C
Napoli
lunedì, Luglio 6, 2020

Camorra, sgominato dalla polizia il clan D’Ambrosio: 11 arresti. IL VIDEO

DALLA HOME

Pubblicità

Questa mattina gli agenti del Commissariato P.S. Ponticelli, in collaborazione con personale della Squadra Mobile partenopea e personale del Reparto Prevenzione Crimine Campania, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari a carico di 11persone, resesi responsabili di reati vari. L’attività d’indagine ha avuto inizio con un oculato controllo del territorio, che ha consentito ai poliziotti del commissariato di Polizia Ponticelli di appurare che erano in corso una serie di attività estorsive da parte di alcuni soggetti che si presentavano a nome “DEGLI AMICI DI CERCOLA”.

Nell’ottobre del 2015 furono arrestati in flagranza per il reato di estorsione aggravato dall’art.7 dall’art.7 L.203/91:

Salvatore OTTAIANO di Caravita 37 anni alias “ME’-ME’”;

Pietro FUSCO, di Cercola 48 anni, alias “O’sfarditiello”.

(già sottoposto alla misura della Libertà Vigilata con obbligo di Soggiorno nel Comune di Cercola)

Da tali fermi è nata un indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli Direzione Distrettuale Antimafia, che ha accertato gli aspetti e le idealizzazioni del nuovo gruppo criminale capeggiato da Roberto D’AMBROSIO.

I poliziotti, hanno accertato che l’organizzazione criminale, oltre alle attività legate allo spaccio di sostanza stupefacente ed all’usura, imponeva a molti spacciatori, non legati all’egemonia criminale, a pagare delle quote ai vertici del nuovo sodalizio. Le attività usurarie venivano supportate anche attraverso minacce, mentre la vendita di stupefacenti, oltre che al minuto, veniva anche eseguita all’ingrosso e fuori dal Comune di Napoli.

Nella circostanza sono state eseguite le ordinanze a carico di :

GIA’ DETENUTI IN CARCERE PER ALTRO

• Roberto D’AMBROSIO nato a Cercola il 24.8.72 –

ritenuto a capo del sodalizio

(estorsione, rapina, aggravata dall’art.7 L.203/91)

• Carmine ALOIA, nato a Napoli il 12.05.1987 (spacciatore)

• Luigi GITANO, nato a Napoli il 05.03.1987 (spacciatore)

• Valerio ROLLETTA, nato a Pollena Trocchia (Na) il 19.01.1985

(Spacciatore)

DESTINATI AL CARCERE

• Ciro OLIVA, nato a Napoli in data 31.08.1976 (spacciatore)

• Rosario ROLLETTA, nato a Pollena Trocchia il 29.10.1985

ritenuto ai vertici del nuovo sodalizio

(associazione per delinquere di stampo camorristico, estorsione, rapina, e art. 73 DPR 309/90)

REGIME ARRESTI DOMICILIARI

• Davide MARTINELLI, nato a nato a Napoli il 25.1.1988

(spacciatore)

• Antonio ROLLETTA, nato a Pollena Trocchia il 26.02.1982

(spacciatore)

• Luigi RUSSO, nato a Napoli il 3.9.69

(spacciatore)

• Anna ALFUSO, nata a Napoli il 9.3.1986

(usura)

• Luigi SANNINO, nato a Massa di Somma il 10.06.1992

ritenuto ai vertici con il D’Ambrosio.

Pubblicità
Pubblicità

I FATTI DEL GIORNO

insigne

Una perla di Insigne regala il quinto posto al Napoli

Una perla di Insigne regala il quinto posto al Napoli.Il Napoli ritorna alla vittoria dopo il ko con l'Atalanta  I partenopei si impongono sulla...
guardia costiera

Si ribalta barca e affonda: salvati 4 giovani a Torre Annunziata

Attimi di paura, nel tardo pomeriggio di oggi, nelle acque antistanti il porto di Torre Annunziata, dove un natante da diporto con motore fuoribordo...
Bonus Auto

APPROVATO Bonus auto fino a 3500€

ARRIVA IL BONUS AUTO : La Commissione Bilancio della Camera ha approvato l'emendamento al Decreto Rilancio presentato dal PD  per l'acquisto delle auto Euro 6,...
incendio a sarno

INCENDIO A SARNO Di nuovo la storia si ripete Sul posto i vigili del...

A meno di un anno dal terribile incendio scoppiato a Sarno sul Monte Saretto la storia si ripete Infatti qualche ora è scoppiato un incendio...
coronavirus campania

Coronavirus, 5 positivi in Campania su 1848 tamponi

Coronavirus, sono cinque le persone risultate positive in Campania su 1.848 tamponi esaminati.   Sono i dati resi noti dall'Unita' di crisi della Regione Campania. Ad...