Napoli, scorta a De Laurentiis per le tensioni con i tifosi

PUBBLICITA

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scorta per il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis. Secondo quanto si è appreso, la misura è stata decisa dalla prefettura del capoluogo campano in seguito alle tensioni con una parte degli ultras.

PUBBLICITA

Nell’ultima partita di campionato in casa contro il Milan i tifosi sono stati in silenzio per protestare contro i prezzi dei biglietti delle curve e l’applicazione rigida delle misure sugli striscioni e le bandiere da portare nello stadio.

     La società oggi ha comunicato che possono entrare le bandiere allo stadio

    La diffusione della notizia nella giornata di oggi, di una misura già in atto da alcuni giorni, fa storcere il naso a tutti i tifosi dopo le aperture verso gli stessi tifosi da parte della stessa società e la comunicazione che già da domani possono entrare drappi, bandiere, megafoni e tamburi i curva così come aveva chiesto gli Ultras.

    IN PRIMO PIANO

    De Laurentiis indagato, parla Gravina: “Fiducia negli organi di giustizia”

    "Come sistema siamo comunque preoccupati di queste perturbazioni interne, ma come sistema federale abbiamo grande fiducia e rispetto nell'autonomia degli organi di giustizia". Lo ha detto il presidente della Figc, Gabriele Gravina, al termine del consiglio federale odierno. Il numero uno della Federcalcio ha parlato dell'iscrizione nel registro degli indagati del presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, per falso...

    Caso Osimhen, il Calcio Napoli: “Mai voluto offendere, è patrimonio della società”

    "Il Calcio Napoli, onde evitare qualsivoglia strumentalizzazione sul tema, precisa di non avere mai voluto offendere o prendere in giro Victor Osimhen, patrimonio tecnico della società". Con queste parole inizia la nota della SSC Napoli sul caso che ha coinvolto Victor Osimhen, che tanto ha fatto discutere nelle ultime ore. "A dimostrazione di ciò, durante il ritiro estivo - prosegue...

    Udinese, parla Balzaretti: “Quello dato ieri al Napoli era un rigorino”

    "Quello di ieri è stato un episodio importante, sullo 0-0, mi permetto di definirlo un rigorino, perché quello che manca, in questo momento, è l'uniformità di giudizio". Lo ha detto il direttore dell'Area tecnica dell'Udinese, Federico Balzaretti, commentando il penalty che ha sbloccato il match al Maradona. "Ieri l'arbitro era a tre metri, ha valutato l'entità del contatto e non...