Camorra, concessi i domiciliari al genero del boss di Pozzuoli

Camorra, concessi i domiciliari al genero del boss di Pozzuoli,  sotto inchiesta per una serie di estorsioni. Esigenze cautelari affievolite per Gennaro Amirante al quale l’autorità giudiziaria napoletana ha concesso gli arresti domiciliari: Amirante, 43 anni, genero del boss di Pozzuoli Gennaro Longobardi, era in carcere in quanto accusato di una serie di estorsioni. Ad […]

google news

Camorra, concessi i domiciliari al genero del boss di Pozzuoli,  sotto inchiesta per una serie di estorsioni.

Esigenze cautelari affievolite per Gennaro Amirante al quale l’autorità giudiziaria napoletana ha concesso gli arresti domiciliari: Amirante, 43 anni, genero del boss di Pozzuoli Gennaro Longobardi, era in carcere in quanto accusato di una serie di estorsioni.

Ad Amirante (che è difeso dagli avvocati Raffaele Chiummariello e Massimo Vetrano) gli inquirenti contestano una serie di estorsioni.

La decisione è stata adottata dalla prima sezione della Corte d’Appello di Napoli. Per alcune richieste estorsive, come quella ai danni del titolare di un noto ristorante puteolano, Amirante è stato condannato, anche in secondo grado, insieme con il suocero.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Rispondi

Leggi anche

Ad Aversa sequestrato il deposito degli svuota cantine

La polizia locale di Aversa ha sequestrato un locale in Piazza Vittorio Emanuele: denunciato il titolare

Torre del Greco, spacciava dai domiciliari: arrestato

La polizia ha arrestato un pregiudicato di 43 anni di Torre del Greco

Simona Molinari, Pacifico e Raiz sono i primi ospiti del 18° Premio Bianca d’Aponte

Ad Aversa il 28 e 29 ottobre il contest per cantautrici

Follia Ultras, scontri tra tifosi di Ischia e Savoia: auto tenta di investire i rivali. Il video

Violenti scontri allo stadio ‘Piccolo’ di Cercola tifosi dell'Ischia e del Savoia in occasione della partita del campionato di Eccellenza

IN PRIMO PIANO

Pubblicita