google news

Aversa, agente aggredito in carcere da un detenuto violento

Ancora violenza nel carcere di Aversa. la denuncia del sindacato Asppe: "Dopo episodio mercoledì, ieri ancora violenza" 

    Aversa, agente aggredito in carcere da un detenuto violento. Ancora violenza nel carcere di Aversa. la denuncia del sindacato Asppe: “Dopo episodio mercoledì, ieri ancora violenza” 

    “Violenta aggressione, nel carcere di Aversa dove un internato romano già noto per reiterato atteggiamento ostile verso il personale di polizia penitenziaria ed altri operatori sanitari è andato in escandescenza per futili motivi e prima ha tentato di aggredire il sanitario di turno con una sedia e poi ha lanciato un estintore addosso ad un agente di polizia penitenziaria che è stato costretto a ricorrere alle cure mediche”.

    Ciò avveniva nella giornata del 28 settembre, mentre ieri in mattinata, lo stesso detenuto ha aggredito il sovrintendente del reparto di appartenenza che ha riportato ferite guaribili in 5 giorni 5.

    Lo rende noto in un comunicato il segretario regionale Asppe Campania confederata Consipe Luigi Castaldo, secondo il quale

    “Quanto accaduto in questi giorni sta diventando routine in molti istituti penitenziari campani e pochi sono i mezzi messi a disposizione per la tutela del personale di Polizia Penitenziaria, pertanto manifesteremo il 13 Ottobre prossimo davanti al Prap della Campania, affinché il Legislatore provveda con opportune ed idonee leggi che facciano da deterrente a questi pericolosi atteggiamenti che mettono a repentaglio l’incolumità del personale di Polizia e l’ordine e la sicurezza all’interno dei penitenziari”.

    Giunga l’augurio dell’Asppe di una presta guarigione al personale di Polizia Penitenziaria coinvolto”, conclude il sindacalista.

     

     

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV