Stesa al Rione Sanità: colpi di pistola ai Miracoli

Napoli. Una nuova stesa di camorra è andata in...

Il comune di Napoli pronto alla pulizia dell’asse mediano nella zona di Scampia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il comune di Napoli pronto alla pulizia dell’asse mediano nella zona di Scampia: aggiornamenti in commissione Ambiente.

PUBBLICITA

In Commissione Ambiente del Consiglio comunale di Napoli, presieduta da Carlo Migliaccio, si è fatto il punto con l’assessora all’Urbanistica, Laura Lieto e l’assessore all’Ambiente Paolo Mancuso sulla situazione del campo rom di Scampia e degli interventi necessari al completamento dell’asse viario di Scampia nella medesima area. Si tratta di una zona che vive un forte disagio sociale, igienico-sanitario e di legalità, particolarmente grave per gli studenti del plesso scolastico “Galileo Ferraris”, situato nelle immediate adiacenze del campo, e che è per la prima volta oggetto di una progettazione integrata.

Il primo passo è quello della rimozione dei rifiuti accumulatisi negli anni, che sarà realizzata grazie a un fondo già finanziato di 7 milioni. Solo dopo lo svuotamento delle piazzole, sarà possibile valutare il grado di inquinamento dei suoli e progettare con la Regione Campania gli interventi di bonifica.

All’interno della pianificazione integrata rientra anche la demolizione del Lotto P, soggetto a inquinamento da amianto, e la sua sostituzione con fabbricati sostenibili, per il quale il Comune dovrebbe contare su fondi provenienti da Città Metropolitana e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Nel corso del dibattito, al quale hanno preso parte il consigliere Rosario Andreozzi, il dirigente scolastico e il presidente del consiglio d’istituto del “Galileo Ferraris”, è emersa la necessità di una progettazione condivisa degli interventi di riqualificazione con i comitati e le associazioni del territorio, ed è stato chiesto di garantire la sorveglianza dell’area, in modo tale che una volta sgomberata dai rifiuti, non torni a essere una discarica.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA