HomeCronaca AvellinoAvellino, sacerdote a processo per truffa a un’anziana

Avellino, sacerdote a processo per truffa a un’anziana

google news
sacerdote a processo per truffa
Foto di repertorio

Avellino, sacerdote a processo per truffa a un’anziana. E’ accusato di aver truffato 15mila euro.

Sacerdote accusato di aver truffato 15mila euro ad un’anziana rinviato a giudizio. E’ stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere del reato di truffa. Dovrà comparire davanti al tribunale di Avellino il prossimo 15 settembre.

Protagonista della vicenda, un insospettabile, addirittura un sacerdote della Valle Caudina che, in passato, è stato molto attivo anche a Cervinara.

Tutto parte da un esposto querela presentato alla Procura della Repubblica di Avellino, dagli avvocati Paolo Viscione e Vincenzo Piscitelli. A nome di una loro anziana cliente, i due avvocati denunciavano che il sacerdote si sarebbe appropriato della somma di 15mila euro promettendo di far superare un concorso per allievi finanzieri.

La somma era stata incassata ma il concorso non era stato superato. La truffata è una donna anziana di Cervinara che aveva consegnato al sacerdote tutti i suoi risparmi per aiutare la nipote, la figlia della figlia a superare questa prova che le avrebbe dato una sistemazione per tutta la vita. E lo aveva fatto all’insaputa sia della figlia che della nipote.
Il sacerdote avrebbe ascoltato la richiesta di aiuto che arrivava dall’anziana e, tranquillamente, come se nulla fosse le avrebbe spiegato che per far entrare la ragazza nella Guardia di Finanza erano necessari trentamila euro.

Di questi, quindicimila dovevano essere consegnati prima delle prove del concorso e l’altra metà a prove superate. Naturalmente tutti in contanti. L’anziana acconsente e consegna quindicimila euro in contanti al sacerdote. La consegna, sempre secondo la denuncia, avviene il 28 ottobre del 2021.

Dopo pochi giorni, il sacerdote contatta l’anziana per assicurare che sta andando tutto bene. Ma non è così, visto che la nipote non supera la prova scritta di preselezione. A questo punto l’anziana cerca di contattare il sacerdote per avere spiegazione ed anche per farsi restituire i quindicimila euro.

Le ricerche risultano tutte inutili. Così la poverina non può fare altro che rivelare ai familiari la truffa subita. A questo punto, i familiari si rivolgono agli avvocati Viscione e Pescitelli che denunciano tutto alla Procura della Repubblica di Avellino.

Viene presentata regolare denuncia e le indagini vengono svolte dal Pm Cecilia Annecchini che chiede ed ottiene il rinvio a giudizio. Tutto viene fissato per il prossimo 15 settembre. Intanto, il sacerdote sembra essere scomparso da Cervinara.

Gustavo Gentile
Gustavo Gentilehttps://www.cronachedellacampania.it
Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Cancro fortunati oggi

L'oroscopo oggi. Il segno fortunato del 29 giugno è quello del Cancro Ariete Situazione del tutto diversa per chi ha appena iniziato una storia d’amore che...

Superenalotto, realizzati due 5 da 113mila euro. TUTTE LE QUOTE

Nessun '6' né '5+1' al concorso di oggi del Superenalotto. Sono stati realizzati due '5' che vincono 113.105 euro ciascuno. Il jackpot a disposizione...

Napoli, Manfredi: “Puntiamo a recuperare aree per nuove spiagge”

Napoli. "Le spiagge a numero chiuso di accesso sono una richiesta che ci e' venuta dall'Autorita' Portuale, che ha competenze sul demanio marittimo. C'e'...

La Polizia di Stato e Airbnb tornano a diffondere i consigli anti-truffa per prenotare la casa vacanza

Dall’inganno con trattativa dall’estero alle finte offerte, come riconoscere le truffe da evitare. Quasi 7 italiani su 10 nel mirino dei ladri di dati...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita