Napoli, picchiato e accoltellato mentre è fermo al semaforo

Un 20enne di Melito, si e’ presentato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Napoli raccontato di essere stato accoltellato da sconosciuti mentre era fermo ad un semaforo in Via Acton

Napoli
google news

Napoli. Accoltellato a una gamba un giovane di Melito raccontato di essere stato aggredito da sconosciuti mentre era fermo ad un semaforo in Via Acton. I carabinieri stanno vagliando la sua versione.

C. N. 20enne di Melito ha raccontato che era fermo ad un semaforo, alla guida della sua auto, stamattina alle 6, quando alcune persone avrebbero spalancato la portiera della sua vettura e lo avrebbero picchiato e accoltellato alla gamba destra.

La sua versione e’ al vaglio dei Carabinieri. Secondo quanto al momento ricostruito, intorno alle 6 il 20enne di Melito, si e’ presentato al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Era ferito ad una gamba. Ha raccontato che mentre era fermo ad un semaforo in Via Acton, quello all’ingresso della galleria Vittoria, e’ stato aggredito da persone che poi sarebbero fuggite.

Il giovane e’ stato dimesso con una prognosi di 10 giorni. Indagini in corso dei Carabinieri di Napoli Chiaia per chiarire dinamica e motivazioni.

8 Maggio 2022 @ 16:45 / Cronache della Campania

3 Commenti

I commenti sono chiusi.