🔴 ULTIME NOTIZIE :

Milano, ragazza muore per shock anafilattico dopo aver mangiato un tiramisù vegano

Una ragazza di 20 anni è morta ieri all'Ospedale San Raffaele di Milano dopo essere andata in shock anafilattico per aver mangiato un dolce in un locale di Milano la sera del 26 gennaio scorso ed essere rimasta in coma per 9 giorni. Ragazza morta a Milano dopo aver mangiato...

Secondigliano, spaccio nel carcere approvato dai boss

Nell'inchiesta compaiano i nomi di #AntonioNapoletano, il famoso nannone della "Paranza dei bambini", Eguenio D'Atri, Alfredio Vigilia junior e Salvatore Basile

Secondigliano, spaccio nel carcere

    Ci sono personaggi di primo piano della tra i destinatari della misura cautelare emessa dal gip di dopo dei per una piazza di spaccio allestita da detenuti nel carcere di Secondigliano.

    E tra questi Eugenio D’Atri, killer dell’area vesuviana, arrestato e condannato all’ergastolo per il duplice di Francesco Tafuro e Domenico Liguori, commercianti e incensurati, colpevoli di aver richiesto al boss il pagamento di un debito di gioco, ad esempio. Ma anche Salvatore Basile, ras scissionista del gruppo Petrone-Puccinelli del Rione Traiano a Napoli, che sta scontando una lunga condanna per camorra ed estorsione.

    Dallo stesso quartiere Alfredo Vigilia junior, figlio ‘d’arte’ e suo cugino, Pasquale Vigilia. Dei ‘bodo’ di Ponticelli, i boss tatuati, e’ coinvolto Antonio Autore. Noti i nomi di Michele Elia, capoclan del gruppo di malavita che da mezzo secolo comanda al Pallonetto di Santa Lucia.

    Fabio Crocella e’ vicino al clan Mazzarella, coinvolto in estorsioni per conto del clan Mazzarella alla Duchesca; vicino al boss Francesco Pio Corallo, Crocella gestiva il lucroso affare delle scarpe taroccate. Eduardo Fabricino e’ un personaggio di spicco della camorra di , e il suo nome rimbalza nel giro di calcioscommesse gestito dagli scissionisti dei Di Lauro.

    Tra i destinatari dell’ordinanza, anche Antonio Napoletano detto ‘nannone’, protagonista della stagione degli omicidi nella guerra del centro storico tra i Sibilllo e i Buonerba.

    E ancora Angelo Marasco e Giuseppe Mazziotti (ritenuti appartenenti clan Vigilia); Marco Molinaro (ritenuto appartenente clan Giffoni-Noschese di Battipaglia); Salvatore Ottaviano (ritenuto appartenente al clan Fusco di Cercola); Ciro Quindici (ritenuto appartenente al clan Mazzarella); Salvatore Scotti (ritenuto appartenente al clan Vigilia).

    Tra i detenuti ‘colpiti’ da misura cautelare invece anche Cristian Monaco (ritenuto appartenente al clan Vigilia); Pasquale Nasti (ritenuto appartenente al clan del Prete); Raffaele Riccio (ritenuto appartenente al clan Sibillo); Gennaro Ruggiero (ritenuto appartenente al clan Lo Russo); Raffaele Valda (ritenuto appartenente clan Amodio-Abrunzo di Torre del Greco). Ai domiciliari e’ invece finita Patrizia D’Angelo, con l’accusa di avere corrotto un pubblico ufficiale per indurlo a commettere atti contrari doveri d’ufficio.

    Sono invece quattro gli agenti della Penitenziaria arrestati oggi che, secondo gli inquirenti, si sarebbero fatti corrompere per consentire l’introduzione dello stupefacente, di cellulari e anche per favorire lo spostamento dei detenuti all’interno della struttura carceraria anche agevolando la sistemazione di appartenenti al medesimo sodalizio nelle stesse celle.

    Per un agente, attualmente in pensione ma in servizio all’epoca dei fatti contestati, il gip di Napoli ha disposto il carcere mentre agli altri tre sono stati notificati gli arresti domiciliari. Si tratta di Salvatore Mavilla, 59 anni (in carcere) e di Salvatore, Mario Fabozzi, 55 anni, Francesco Gigante, 58 anni e Giuseppe Tucci, 47 anni, gli ultimi tre tutti ai domiciliari.

    Leggi anche

    google news

    3 Commenti

    I commenti sono chiusi.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    00:08:04

    Come vive uno degli uomini più alti del Mondo (251 cm) ? VIDEO

    Come ci si sente ad essere tra le persone più alte del mondo? Come vive Sultan Kösen alto 2 metri e 51 cm ?...

    Rimborso Libero mail e Virgilio mail: ecco come richiederlo

    Come chiedere il rimborso per il malfunzionamento che ha colpito Libero mail e Virgilio mail? Dopo circa una settimana tutti i 9 milioni di utenti iscritti alla...

    Castellammare, giovane dimesso dall’ospedale e morto: condannato il medico

    E' stato condannato a dieci mesi di reclusione otre al pagamento di una provvisionale di 100mila euro il dottore Umberto Brancaccio medico in servizio...

    Scooter in fiamme sotto la Galleria Vittoria a Napoli

    Attimi di paura a Napoli per uno scooter che è andato in fiamme mentre percorreva la galleria Vittoria. Incendio in Galleria Vittoria a Napoli Il mezzo...