Secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie con l’Italia anche tutto l’Europa è al massimo rischio epidemiologico






L’intero territorio dell’ in rosso scuro, a segnalare il massimo per il -19, nella mappa aggiornata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).

Anche la Sardegna diventa rosso scuro, seguendo le altre regioni italiane. Tutti i paesi dell’Europa occidentale e meridionale sono attualmente in nella mappa dell’Ecdc, insieme a gran parte delle aree dell’Europa orientale, eccetto la Romania. In rosso solo la Romania, parte dell’Ungheria e vasta parte della Polonia.

Non c’e’ nessun Paese indicato con un rischio minore (giallo o verde). La scorsa settimana rimanevano ancora molte zone in rosso (Polonia, la Germania occidentale, il Nord di Norvegia e Svezia, l’Austria, l’Ungheria e la Bulgaria) e la Romania presentava ancora regioni in arancione e verde.

La mappa europea dell’Ecdc viene usata come riferimento per decidere le restrizioni di viaggio da molti Paesi Ue. La classificazione si basa ancora sui contagi, era stato proposto di usare nuovi criteri come il tasso di vaccinazione e di occupazione degli ospedali.

 TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Omicron, finito lo Zitromax in tutta Italia. La medicina anticovid è introvabile

@RIPRODUZIONE RISERVATA



Napoli, la polizia municipale controlla la Stazione centrale: sequestri e denunce

Notizia precedente

Napoli mercato chiuso con Tuanzebe? Piace Olivera, ma affare complicato

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..