Facebook
Foto archivio - Facebook


ha rimosso da la rete di account no vax collegata al in e in Francia.

È quanto si legge nell’Adversarial Threat Report, rapporto sulle minacce antagoniste pubblicato da Meta.

Una rete che, si legge nel rapporto, “prendeva di mira professionisti medici, giornalisti e funzionari eletti con molestie di massa. La nostra indagine ha collegato questa attività a un movimento cospirativo anti-vaccinazione chiamato V_V, pubblicamente segnalato per essere coinvolto in comportamenti violenti online e offline. Le persone dietro questa operazione hanno fatto affidamento su una combinazione di account autentici, duplicati e falsi per commentare in massa i post di Pages, comprese le entità di notizie, e gli individui per intimidirli e sopprimere le loro opinioni. Stiamo continuando a monitorare la situazione e prenderemo provvedimenti se rileviamo ulteriori violazioni per prevenire abusi sulle nostre app”.

“I nostri sistemi automatici di revisione hanno preso provvedimenti contro i loro commenti e account, per varie violazioni dei nostri standard della community tra cui discorsi di odio, disinformazione, incitamento alla violenza, bullismo e molestie – si legge – faceva attività di brigading, squadrismo, coordinandosi per commentare in massa, postare in massa per molestare altre persone”.

Nei giorni scorsi, una indagine della polizia di Genova e Torino era sfociata in perquisizioni contro gli appartenenti al gruppo che si definivano ‘guerrieri no vax’.