La #droga dalla #Colombia e dal Marocco transitava per Spagna, Olanda, Inghilterra, Germania prima di arrivare in #Italia.







La e dal Marocco transitava per Spagna, Olanda, Inghilterra, Germania prima di arrivare in Italia. Per questo è stato condannato a 4 anni di reclusione Luigi Belvedere, casertano trasferito da tempo in Colombia, insieme ad altre 14 persone.

Tra i condannati anche Armando Manzi, comparsa in una puntata della seconda stagione di “Gomorra”, ed il cognato del boss Vincenzo Di Lauro.

La sentenza è stata pronunciata dal gup Fabio Provvisier del tribunale di Napoli.

Belvedere è stato condannato per il concorso nel trasporto di un carico di hashish da 294 chili, non andato a buon fine in quanto intercettato dalla guardia di finanza nel porto di Genova nel 2017, mentre è stato assolto dalle altre imputazioni tra cui l’associazione dedita allo spaccio e il tentativo di importare un carico da 100 chili di cocaina dal porto di Buenaventura, in Colombia, pure non andato a buon fine per il cambio del molo di approdo, ad Algecirias in Spagna, dove, grazie al contributo di funzionari portuali corrotti, il gruppo riusciva a far giungere lo stupefacente a Le Havre, Anversa, Rotterdam, Londra ed Amburgo.



Il questore di Napoli emette 16 Daspo nei confronti di tifosi

Notizia precedente

Meteo Campania: in arrivo vento forte e neve

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..