Cronaca Napoli

Il Papa nomina tre nuovi vescovi ausiliari diocesi Napoli

Papa Francesco ha nominato vescovi Ausiliari padre Francesco Beneduce, il reverendo Michele Autuoro e monsignor Gaetano Castello



papa francesco vescovi ausiliari
Foto archivio




Il Papa nomina tre nuovi vescovi ausiliari diocesi Napoli: Francesco Beneduce, il reverendo Michele Autuoro e monsignor Gaetano Castello

Papa Francesco ha accettato le rinunce all’ufficio di Vescovo Ausiliare dell’Arcidiocesi Metropolitana di Napoli presentate da monsignor Lucio Lemmo e da monsignor Gennaro Acampa e ha nominato vescovi Ausiliari padre Francesco Beneduce, finora Rettore del Pontificio Seminario Campano Interregionale di Posillipo, assegnandogli la Sede titolare di Gaudiaba; il reverendo Michele Autuoro, finora Rettore del Seminario Arcivescovile di Napoli, assegnandogli la Sede titolare di Passo Corese; e monsignor Gaetano Castello, finora Docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, assegnandogli la Sede titolare di Nove. Lo rende noto un Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede.

Monsignor Francesco Beneduce, è nato il 16 luglio 1956 a Grumo Nevano, provincia di Napoli e Diocesi di Aversa. Ottenuta la maturita’ presso l’Istituto Tecnico di Caivano, è entrato nel Pontificio Seminario Campano Interregionale di Posillipo, conseguendo il Baccalaureato presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale nel 1980. Nello stesso anno è entrato nella Compagnia di Gesù. Dopo due anni di noviziato a Frascati, nel 1982 è stato inviato per un anno di Magistero presso l’Istituto Sociale di Torino. E’ stato ordinato presbitero il 22 giugno 1985. Ha conseguito la Licenza in Teologia Morale presso la Pontificia Università Gregoriana ed ha frequentato i corsi per la Licenza in Teologia Catechetica e Pastorale di Lumen Vitae presso l’Università di Lovanio a Bruxelles. Dal 1987 al 1997 ha lavorato presso il Segretariato Nazionale del Movimento Eucaristico Giovanile di Roma conseguendo inoltre la Laurea in Filosofia presso l’Università di Roma-Tor Vergata. Concluso il terzo anno di Probazione in India, a Madras, ha pronunciato i voti perpetui il 3 dicembre 1994. Dal 1997 al 2001 è stato Rettore dell’Istituto Massimiliano Massimo di Roma; dal 2001 al 2005, Vice Provinciale per l’Italia Meridionale e dal 2004 al 2010, Delegato del Provinciale per gli Istituti scolastici della Compagnia di Gesù. Dal 2006 al 2009 e’ stato inoltre Rettore dell’Istituto Pontano di Napoli; dal 2009 al 2014, Rettore del Centro Educativo Ignaziano di Palermo, Segretario nazionale e poi Vicepresidente della Fidae (Federazione degli Istituti di Attività Educative), componente del Cnsp (Consiglio Nazionale della Scuola Cattolica) e, dal 2006 al 2012, Membro del Cnpi (Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione-Miur). Dal 2014 finora è stato Rettore del Pontificio Seminario Campano Interregionale di Posillipo, Napoli.

Google News

Risale il contagio covid in Campania: oggi al 2,69%

Notizia precedente

‘Cicadidae’: laboratorio di teatrodanza a Roscigno Vecchia

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..