Cronaca Nera

Calvizzano, motorini rubati e rivenduti in nero: sequestrati 8 scooter

La scoperta a Calvizzano in un parcheggio di un centro di accoglienza per stranieri: uno dei proprietari aveva simulato il furto e poi venduto “in nero” il veicolo



calvizzano




Calvizzano. I carabinieri sequestrano motorini rubati: uno dei proprietari aveva simulato il furto e poi venduto “in nero” il veicolo.

Sono 8 i ciclomotori sequestrati dai Carabinieri della stazione di Calvizzano in un parcheggio di un centro di accoglienza per stranieri. Tutti rubati e nascosti per essere poi riutilizzati. Il proprietario di uno dei veicoli è stato denunciato per simulazione di reato e danneggiamento di cose sottoposte a sequestro.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Zona rossa nel campo rom di Giugliano dopo i casi Covid

Aveva simulato e poi denunciato il furto di uno di questi motorini ma in realtà lo aveva venduto ad un migrante, nonostante fosse pure sottoposto a sequestro amministrativo. I veicoli sono stati affidati ad un deposito giudiziario e saranno restituiti ai legittimi proprietari

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Il Napoli sospende la vendita dei biglietti della gara con la Juventus

Notizia precedente

Linea 6 metro Napoli: approvato progetto rigenerazione per l’area Torretta

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..